Proverbi rumeni



Selezione di proverbi rumeni, detti e modi di dire più usati in Romania, tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza del suo popolo.

proverbi rumeni

Modi di dire rumeni

– Chi ha un buon amico ha un buono specchio.

– Peccato confessato è mezzo perdonato.

– L’albero è conosciuto dai frutti e l’uomo dalle azioni.

– Nella terra dei ciechi beato chi ha un occhio.

– Chi ha una buona moglie diventa felice. Chi ha una cattiva moglie diventa filosofo.

– Ogni miracolo dura solo tre giorni.

– Chi corre dietro a due lepri non ne prende una.

– Un pazzo chiede più di quanto dieci uomini saggi possano dire.

– Beato l’uomo che si accontenta di qualcosa di meno di quello che ha.

– Una parola di benvenuto è come un giorno di primavera.


– L’uomo saggio fa ciò che può, non ciò che vuole.

– Chi sa seminare può seminare anche su un campo roccioso.

– Per liberarsi dal fumo spesso ci si butta nel fuoco.

– Chiunque teme la morte perde la vita.

– Il silenzio è oro, la parola d’argento.

– Quando qualcuno ti ha ingannato, la prima volta la colpa è sua; quando ti ha ingannato la seconda volta, la colpa è tua.

– I fatti sono frutti, le parole sono foglie.

Detti rumeni

– Aiutati che il ciel ti aiuta.

– Bambini, pazzi e ubriachi dicono la verità.

– Il mondo non fu fatto in un solo giorno.

– Con un cucchiaio di miele, prendi più mosche che con 20 barili di aceto.

– Chi ha un libro ha quattro occhi.

– Tutti fanno errori, ma solo lo sciocco li ripete.


– La parola è come un ago: può cucire, ma può anche pungere.

– La volontà del cuore dà ali ai piedi.

– Nessuno nasce saggio, ma molti muoiono pazzi.

– Le bugie dell’imperatore sono le verità dei poveri.

– Il ladro giura e di nuovo ruba.

– Chi si alza presto la mattina va più lontano.

– Gli occhi che non si vedono si dimenticano.

– Le forbici delicate tagliano male.

– Chi ruba un uovo oggi, domani ruberà un bue.

– Chi dà ai poveri, prende in prestito da Dio.

– L’onestà e la gentilezza superano ogni bellezza.

Proverbi rumeni

– Chi si scusa si accusa.


– Tre cose non lasciano che le persone vivano in solitudine: il vino, la donna e il denaro.

– Con un po’ di pazienza passa ogni problema.

– Il bisogno è la madre della follia.

– Con i soldi puoi comprare un orologio, ma non puoi comprare il tempo.

– L’erba cattiva non deve essere tagliata, ma deve essere strappata.

– Il buon cavallo viene venduto nella stalla, cioè non ha bisogno di pubblicità.

– Dove l’uomo è felice, lì si trova il paradiso.

– In guerra, il ferro è più costoso dell’oro.

– Se vuoi fare un lavoro, hai bisogno di strumenti. Se vuoi fare una famiglia, hai bisogno di persone.

– Perdonare è facile, dimenticare è difficile.

– Il peccato arriva ridendo e va via piangendo.

– Alcuni parlano di quello che sanno e altri sanno di cosa stanno parlando.


– Chi scava la fossa di un altro, ci cade dentro.

– La gioia e l’infelicità sono due sorelle che corrono una insieme all’altra.

– La verità è scritta tra le righe.

– Spesso, i problemi ci ubriacano peggio di qualsiasi bevanda.

– Quando i fratelli lavorano insieme, le montagne si trasformano in oro.

– Chiunque sta cercando il tempo sta perdendo tempo.