Salmo 96

CommentoIl salmo 96 costituisce un invito all’assemblea dei popoli per un riconoscimento della grandezza di Dio. Dio è unico e per questo tutti i popoli della terra hanno un’origine comune, nonostante alcuni di essi si siano allontanati da Dio, preferendo culture politeiste e idolatre. Ma Dio invita tutti a ritornare a Lui, che ha formato come suo popolo testimone quello che si è radunato intorno al tempio di Gerusalemme.

salmo 96

Salmo 96 completo

[1] Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra.

[2] Cantate al Signore, benedite il suo nome, annunziate di giorno in giorno la sua salvezza.

[3] In mezzo ai popoli raccontate la sua gloria, a tutte le nazioni dite i suoi prodigi.

[4] Grande è il Signore e degno di ogni lode, terribile sopra tutti gli dei.

[5] Tutti gli dei delle nazioni sono un nulla, ma il Signore ha fatto i cieli.

[6] Maestà e bellezza sono davanti a lui, potenza e splendore nel suo santuario.

[7] Date al Signore, o famiglie dei popoli, date al Signore gloria e potenza,

[8] date al Signore la gloria del suo nome. Portate offerte ed entrate nei suoi atri,

[9] prostratevi al Signore in sacri ornamenti. Tremi davanti a lui tutta la terra.

[10] Dite tra i popoli: “Il Signore regna!”. Sorregge il mondo, perché non vacilli; giudica le nazioni con rettitudine.

[11] Gioiscano i cieli, esulti la terra, frema il mare e quanto racchiude;

[12] esultino i campi e quanto contengono, si rallegrino gli alberi della foresta

[13] davanti al Signore che viene, perché viene a giudicare la terra. Giudicherà il mondo con giustizia e con verità tutte le genti.