Salmo 3

CommentoMesso di fronte ad una congiura verso di lui, attuata da molti nemici, nel salmo 3 il salmista diffamato non abbandona la sua fede in Dio ma continua ad invocarlo con fiducia.

salmo 3

Salmo 3 completo

Invocazione mattutina del giusto perseguitato

[1] Salmo di Davide quando fuggiva il figlio Assalonne.

[2] Signore, quanti sono i miei oppressori! Molti contro di me insorgono.

[3] Molti di me vanno dicendo: “Neppure Dio lo salva!”.

[4] Ma tu, Signore, sei mia difesa, tu sei mia gloria e sollevi il mio capo.

[5] Al Signore innalzo la mia voce e mi risponde dal suo monte santo.

[6] Io mi corico e mi addormento, mi sveglio perché il Signore mi sostiene.

[7] Non temo la moltitudine di genti che contro di me si accampano.

[8] Sorgi, Signore, salvami, Dio mio. Hai colpito sulla guancia i miei nemici, hai spezzato i denti ai peccatori.

[9] Del Signore è la salvezza: sul tuo popolo la tua benedizione.