Salmo 67

CommentoL’autore del salmo 67 descrive come come Dio abbia benedetto il suo popolo fornendogli un raccolto abbondante tramite la terra che ha dato il suo frutto. Ma questo sarebbe limitativo se non fosse manifestato apertamente anche un desiderio molto più alto, fin dalle prime parole del salmo, consistente nel dono rappresentato dalla presenza del Messia. Grazie a Lui il popolo si gioverà di un rinnovamento spirituale e molte genti arriveranno a conoscere e lodare Dio. A conclusione viene invocata la benedizione del Signore, affinchè possiamo conoscere veramente chi è Cristo e l’azione del suo Spirito esercitata in una appartenenza viva alla chiesa.

salmo 67

Salmo 67 completo

[1] Al maestro del coro. Su strumenti a corda. Salmo. Canto.

[2] Dio abbia pietà di noi e ci benedica, su di noi faccia splendere il suo volto;

[3] perché si conosca sulla terra la tua via, fra tutte le genti la tua salvezza.

[4] Ti lodino i popoli, Dio, ti lodino i popoli tutti.

[5] Esultino le genti e si rallegrino, perché giudichi i popoli con giustizia, governi le nazioni sulla terra.

[6] Ti lodino i popoli, Dio, ti lodino i popoli tutti.

[7] La terra ha dato il suo frutto. Ci benedica Dio, il nostro Dio,

[8] ci benedica Dio e lo temano tutti i confini della terra.