San Domenico Savio: frasi, preghiera mamme, pensieri, vita

Frasi San Domenico Savio, preghiera delle gestanti, pensieri e vita del santo morto in giovane età, amiziza con Don Bosco e santo protettore dei bambini.

san domenico savio frasi
san domenico savio frasi

Frasi San Domenico Savio

– Oh che bella cosa che vedo mai!

– Mi aiuti a farmi santo. Don Bosco prese sul serio quella domanda. Chiamò Domenico e gli disse: “Ti voglio regalare la formula della santità. Stai attento…Primo: allegria. Ciò che ti turba e ti toglie la gioia non viene dal Signore….Secondo: doveri di studio e di attenzione a scuola, impegno nello studio, impegno nella preghiera. Tutto questo non farlo per ambizione, per sentirti lodare, ma per amore del Signore e per diventare un uomo…Terzo: far del bene agli altri. Aiuta i tuoi compagni sempre, anche se ti costa sacrificio. La santità è tutta qui”.

Preghiera a San Domenico Savio

Angelico Domenico Savio, che alla scuola di Don Bosco imparasti a percorrere le vie della santità giovanile, aiutaci ad imitare il tuo amore a Gesù, la tua devozione a Maria, il tuo zelo per le anime; e fa che, proponendo anche noi di voler morire piuttosto che peccare, otteniamo la nostra eterna salvezza. Amen.

Promessa delle mamme

San Domenico Savio è considerato l’angelo dei bambini, che egli provvede a proteggere fin dalla nascita. Per amore delle giovani creature, il Santo delle culle benedice anche le mamme nella loro difficile missione educativa.

Per avere la protezione di Domenico Savio, le mamme devono mantenere le seguenti quattro Promesse, che tuttavia non comportano alcun nuovo impegno particolare, limitandosi esclusivamente a ricordare i doveri fondamentali dell’educazione cristiana.

1) Insegnare loro ad amare Gesù e Maria con le preghiere giornaliere, con la partecipazione alla Messa festiva e con la frequenza ai Santi Sacramenti.

2) Difendere la loro purezza tenendoli lontani dalle letture, dagli spettacoli e dalle cattive compagnie.

3) Curare la loro formazione religiosa con l’insegnamento del Catechismo.

4) Non ostacolare i disegni di Dio, qualora si sentissero chiamati al sacerdozio e alla vita religiosa.

Preghiera mamme in attesa

Signore Gesù, ti prego con amore per questa dolce speranza che racchiudo nel mio seno.

Mi hai concesso l’immenso dono di una piccola vita vivente nella mia vita: ti ringrazio umilmente per avermi scelta strumento del tuo amore.

In questa soave attesa aiutami a vivere in continuo abbandono alla tua volontà. Concedimi un cuore di mamma puro, forte, generoso.

A te offro le preoccupazioni per l’avvenire; ansie, timori, desideri per la creaturina che ancora non conosco. Fa’ che nasca sana nel corpo, allontana da lei ogni male fisico e ogni pericolo per l’anima.

Tu, Maria, che conoscesti le ineffabili gioie di una maternità santa, dammi un cuore capace di trasmettere una Fede viva e ardente.

Santifica la mia attesa, benedici questa mia lieta speranza, fa’ che il frutto del mio seno germogli in virtù e santità per opera tua e del tuo Figlio Divino. Amen.

Vita San Domenico Savio

Domenico Savio nacque a Riva presso Chieri provincia di Torino il 2 aprile 1842, da Carlo Savio e da Brigida Gaiato.

Trascorse l’infanzia in famiglia, circondato dalle cure amorevoli del padre, che faceva il mestiere di fabbro e della madre, che era invece una sarta.

Sin da bambino manifestò la sua profonda devozione religiosa desiderando, a soli sette anni, di confessarsi il più frequentemente possibile, di non commettere peccato e di avere come principali amici Gesù e Maria.

Il 2 ottobre 1854 conobbe Don Bosco che scorse in quel giovane un animo compatibile con lo spirito del Signore e ne rimase profondamente colpito.

Domenico Savio morì a Mondonio il 9 marzo 1857, all’età di soli 15 anni.

La notorietà della sua santità, testimoniata dai miracoli compiuti, richiamò l’attenzione della Chiesa che lo nominò eroe delle virtù cristiane il 9 luglio 1933, mentre il 5 marzo 1950 lo dichiarò Beato.

Il 12 giugno 1954, Anno Mariano, venne dichiarato Santo, il 6 maggio ne viene celebrata la festa.