Salmo 20

CommentoIn forma di preghiera augurale per il re a cui il salmista è legato, nel salmo 20 si parla dell’aiuto che verrà da Dio al capo del suo popolo dal suo santuario celeste, ovvero dal cielo, per uscire dalla difficoltà in cui si è trovato grazie all’aiuto del Signore Onnipotente.

salmo 20

Salmo 20 completo

[1] Al maestro del coro. Salmo. Di Davide.

[2] Ti ascolti il Signore nel giorno della prova, ti protegga il nome del Dio di Giacobbe.

[3] Ti mandi l’aiuto dal suo santuario e dall’alto di Sion ti sostenga.

[4] Ricordi tutti i tuoi sacrifici e gradisca i tuoi olocausti.

[5] Ti conceda secondo il tuo cuore, faccia riuscire ogni tuo progetto.

[6] Esulteremo per la tua vittoria, spiegheremo i vessilli in nome del nostro Dio; adempia il Signore tutte le tue domande.

[7] Ora so che il Signore salva il suo consacrato; gli ha risposto dal suo cielo santo con la forza vittoriosa della sua destra.

[8] Chi si vanta dei carri e chi dei cavalli, noi siamo forti nel nome del Signore nostro Dio.

[9] Quelli si piegano e cadono, ma noi restiamo in piedi e siamo saldi.

[10] Salva il re, o Signore, rispondici, quando ti invochiamo.