Salmo 100: completo, commento



CommentoNel salmo 100 vengono invitati tutti i popoli della terra al riconoscimento dell’unico Dio e a mettersi al suo servizio con gioia e gratitudine, obbedendo al suo disegno che vede al centro l’uomo come persona al di sopra di tutti gli esseri viventi. Il salmista auspica che i popoli della terra accolgano il messaggio di Cristo entrando a far parte della Chiesa, le cui porte sono spalancate per tutti, ricevendo il sacramento del battesimo.

salmo 100

Salmo 100 completo

[1] Salmo. In rendimento di grazie.

[2] Acclamate al Signore, voi tutti della terra, servite il Signore nella gioia, presentatevi a lui con esultanza.

[3] Riconoscete che il Signore è Dio; egli ci ha fatti e noi siamo suoi, suo popolo e gregge del suo pascolo.

[4] Varcate le sue porte con inni di grazie, i suoi atri con canti di lode, lodatelo, benedite il suo nome;

[5] poiché buono è il Signore, eterna la sua misericordia, la sua fedeltà per ogni generazione.