Pollo freddo in insalata con fagiolini, uvetta e pinoli

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading...

Come fare il pollo freddo in insalata, ricetta con fagiolini, uvetta e pinoli tra gli ingredienti necessari, con procedimento dettagliato per preparare un gustoso antipasto.

pollo in agrodolce
pollo in agrodolce

Ingredienti per 4 persone

– 1 petto di pollo del peso di circa 350 gr.

– 1 cucchiaio di uvetta sultanina

– 1 cucchiaio di chicchi di melograno

– 1 cucchiaio di pinoli

– 100 gr. di fagiolini freschi

– 150 gr. di insalata mista di stagione

– 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

– 2 cucchiai di aceto di vino bianco

– sale e pepe

Per il brodo

– 1 carota

– 1 gambo di sedano

– 1/2 cipolla

– sale

Come si cucina il pollo freddo in insalata

Pelare la carota, pulire il sedano e sbucciare la cipolla, dopo lavarli e metterli in una casseruola con circa mezzo litro d’acqua.

Mettere la pentola sul fuoco e portare ad ebollizione, salare, abbassare il gas e far cuocere per 15 minuti.

Aggiungere il petto di pollo e continuare la cottura per altri 15 minuti circa a fuoco lento, senza far raggiungere l’ebollizione.

Scolare il petto di pollo, farlo raffreddare e tagliarlo a rondelle dello spessore di circa 1 centimetro.

Nel frattempo, spuntare i fagiolini, lavarli e farli cuocere in abbondante acqua salata mentre bolle, per un tempo di circa 8 minuti.

Scolarli, tagliarli a pezzetti della lunghezza di circa 3 centimetri e metterli in una terrina.

Mondare e lavare l’insalata, asciugarla con delicatezza usando un canovaccio pulito, tagliarla a listarelle e aggiungerla ai fagiolini.

In una ciotolina, battere insieme, usando una forchetta, l’olio, l’aceto, il sale e il pepe, emulsionandoli delicatamente.

Con la metà del composto preparato condire l’insalata e i fagiolini, disponendoli con cura nel piatto per portare in tavola.

Distribuire sopra l’uvetta, i chicchi di melograno, i pinoli e le rondelle di pollo, quindi irrorare il tutto con il condimento rimasto e servire.