Frasi sull’indifferenza

Citazioni, aforismi e frasi sull’indifferenza, comportamento individuale o collettivo che non porta a prendere alcuna decisione tra una o più alternative ritenute ininfluenti per cambiare qualcosa o semplicemente privo di alcuna emozione per eventi accaduti o ancora in corso.

Frasi sull'indifferenza

Citazioni sull’indifferenza

– L’indifferenza, per me, è la personificazione del male. (Elie Wiesel)

– L’universo non è né ostile né amichevole. È semplicemente indifferente. (John Haynes Holmes)

– Ci sono per il povero a ‘sto mondo due grandi modi di crepare, sia con l’indifferenza generale dei suoi simili in tempo di pace, sia con la passione omicida dei medesimi quando vien la guerra. (Louis Ferdinand Céline)

– La libertà è l’indifferenza. (Louis Scutenaire)

– La politica non mi dice niente. Non amo le persone che sono insensibili alla verità. (Boris Pasternak)

– Come se quella grande ira mi avesse purgato dal male, liberato dalla speranza, davanti a quella notte carica di segni e di stelle, mi aprivo per la prima volta alla dolce indifferenza del mondo. Nel trovarlo così simile a me, finalmente così fraterno, ho sentito che ero stato felice, e che lo ero ancora. (Albert Camus)

– Questa è la storia di un vinto, ce ne sono tanti, purtroppo, che sognano una casa, una famiglia, invece trovano l’abbandono, la disperazione. Non sono loro le vittime, sono io, siamo noi, perché non ci rendiamo conto dell’indifferenza. (Don Andrea Gallo)

– Forse le passioni morali fuorviate sono migliori della confusa indifferenza. (Iris Murdoch)

– Non gliene fregava molto di nulla, e questo gli avrebbe garantito una lunga esistenza senza depressione. (Nick Hornby)

– Quando pensi che l’altro non ti consideri abbastanza, significa che gli sei legato e, per via di questo legame, non sei indipendente. Quanto meno ti aspetti, tanto più ricevi. (Etty Hillesum)

– Il peggior peccato contro i nostri simili non è l’odio ma l’indifferenza; questa è l’essenza della disumanità. (George Bernard Shaw)

– La sua inquietudine cessò, almeno così gli parve, e divenne un sentimento di profonda e mortale offesa. Ma non era una sensazione stabile, scomparve e per qualche ragione si trasformò in una orgogliosa indifferenza, ma era invece un presentimento della eterna quiete. (Mikhail Bulgakov)

– L’indifferenza è il peggiore di tutti gli atteggiamenti. Comportandoci in questo modo, perdiamo una delle componenti essenziali dell’umano. Una delle sue qualità indispensabili: la capacità di indignarsi e l’impegno che ne consegue. (Stephane Hessel)

– Credete al disprezzo, allo scherno, alla paura, allo scoraggiamento, alla vergogna, al panico, all’odio. Credete pure a tutto ciò. Ma non credete mai all’indifferenza. (Irvin D.Yalom)

– Mi interessa unicamente fare in modo che quelli che sono schiavi di una mentalità individualista, indifferente ed egoista, possano liberarsi da quelle indegne catene e raggiugano uno stile di vita e di pensiero più umano, più nobile, più fecondo, che dia dignità al loro passaggio su questa terra. (Papa Francesco)

– L’indifferenza e il disprezzo fanno più danni dell’odio. (J.K.Rowling)

– Il desiderio è metà della vita; l’indifferenza è metà della morte. (Khalil Gibran)

– Ho imparato a tenere a freno la lingua e a trasformare la mia faccia in una maschera di indifferenza, in modo che nessuno possa leggere i miei pensieri. (Suzanne Collins)

– Viaggiando ci s’accorge che le differenze si perdono: ogni città va somigliando a tutte le città, i luoghi si scambiano forma ordine distanze, un pulviscolo informe invade i continenti. (Italo Calvino)

– La morte della democrazia non sarà opera di un assassino in agguato. Più probabilmente sarà una lenta estinzione causata da apatia, indifferenza e denutrizione. (Robert Maynard Hutchins)

– Di tutti i peccati della psicologia, il più mortale è la sua indifferenza per la bellezza. (James Hillman)

– Non vi è fetore al quale l’olfatto non finisca per abituarsi, non vi è rumore al quale l’udito non possa assuefarsi, né mostruosità che l’uomo non abbia imparato a considerare con indifferenza. (Lev Tolstoj)

– I medici sarebbero in grado di studiare le cause di tutte le malattie umane e invece non studiano mai nulla, ma continuano a mantenere sempre e in ogni caso quell’atteggiamento di stupore dovuto alla loro pigrizia e alla loro assoluta mancanza d’interesse nei riguardi di tutte le malattie. (Thomas Bernhard)

– La vergogna, l’infamia, il disonore, le offese, nocciono nella misura in cui fanno soffrire. Per chi non se la prende, non sono neppure un male. Che t’importa se tutti ti fischiano, se tu ti applaudi? Che questo ti sia possibile lo devi alla sola Follia. (Erasmo Da Rotterdam)

– Diffida dell’uomo a cui piace tutto, di quello che odia tutto e, ancora di più, di colui che è indifferente a tutto. (Johann Kaspar Lavater)

– A mio parere ‘no’ non significa nulla. Non ho opinioni riguardo l’indifferenza, e non me ne curo. (Pablo Picasso)

– Affermare che non si è interessati al diritto alla privacy perché non si ha nulla da nascondere è come dire che non si è interessati alla libertà di parola perché non si ha nulla da dire. (Edward Snowden)

– Nella guerra dei sessi l’indifferenza è il potere del maschio, la vendicatività è quella della femmina. (Palinurus)

– Questo mondo è sempre stato crudele, i forti hanno sempre oppresso i deboli e tutti fingevano di non accorgersene. (Marina Inoue)

– Il miglior modo di insultare qualcuno consiste nel non fare caso ai suoi insulti. (William Hazlitt)

– L’insensibilità non è mai un progresso, difficilmente è un aiuto. (Christa Wolf)

– Il sole stava sorgendo: la pura, incolore vastità del cielo si stendeva lassù, indifferente a lui e alle sue sofferenze. (J.K.Rowling)

– Il grido del povero sale fino a Dio ma non arriva alle orecchie dell’uomo. (Félicité De Lamennais)

– L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costrutti; è la materia bruta che si ribella all’intelligenza e la strozza. (Antonio Gramsci)

Aforismi sull’indifferenza

– Se non volete qualcosa, basta non pensarci, basta passarci sopra con indifferenza. Sparirà automaticamente dalla vostra vita. Gettar via qualcosa dalla propria vita significa non evitare ma ignorare. (Vadim Zeland)

– Nessuno notava che lei dormiva, che non era lì, che da due anni ormai non era più da nessuna parte. (David Grossman)

– Sono proprio le soluzioni più semplici quelle che in genere vengono trascurate. (Sir Arthur Conan Doyle)

– È di questa pasta che siamo fatti, metà di indifferenza e metà di cattiveria. (José Saramago)

– Il mondo non è minacciato dalle persone che fanno il male, ma da quelle che lo tollerano. (Albert Einstein)

– Se un essere soffre, non può esistere nessuna giustificazione morale per rifiutarsi di prendere in considerazione tale sofferenza. (Peter Singer)

– Una passione bruciante abbinata a un assoluto distacco è la chiave di ogni successo. (Mahatma Gandhi)

– Se non ci si interessa di quello che succede, se ne diventa responsabili. (Ken Follett)

– E’ invulnerabile non chi non viene colpito, ma chi non si sente ferito. (Lucio Anneo Seneca)

– La vita viene involgarita quando non esiste alcuna elementare considerazione per gli altri da parte delle persone. (Bernard Malamud)

– La vita umana è come i giochi olimpici: alcuni ci guadagnano sopra; altri pensano ad acquistarvi la gloria combattendo; altri infine sono semplici spettatori. (Pitagora)

– Un uomo disse all’Universo, ‘Signore, io esisto!’. ‘Comunque,’ rispose l’Universo, ‘Il fatto non suscita in me alcuna forma di obbligo’. (Stephen Crane)

– Erano presi da un attacco acuto di non curiosità. (Douglas Adams)

– Non sono gli avvenimenti ad essere indifferenti, siamo noi che non riusciamo a togliere loro l’abitudine di essere indifferenti. La vita è arcigna con quelli che tengono il broncio. (Emmanuel Mounier)

– Coloro che guardano alla miseria con indifferenza, sono i più miserabili. (Paulo Coelho)

– Lo sguardo indifferente è un perpetuo addio. (Malcom De Chazal)

– Esistono soltanto due farmaci divini che possono aiutarci a sopportare il veleno della realtà senza che ne moriamo anzitempo: la ragione e l’indifferenza. (Sandor Marai)

– Ci sono epoche e luoghi in cui essere nessuno è più onorevole che essere qualcuno. (Carlos Ruiz Zafon)

– L’uomo della società di massa è caratterizzato dall’anonimità, dalla mancanza di legami sociali, dall’indifferenza verso l’altro e, a causa del suo sradicamento culturale, dall’impotenza e dalla vulnerabilità al male, con tutte le sue tragiche conseguenze, di cui la più disumana sarà l’Olocausto. (Ryszard Kapuscinski)

– Amicizia, misericordia, letizia e indifferenza pacificano la mente. (Patanjali)

– È duro essere soli, più duro dividere la propria solitudine con degli indifferenti o degli ingrati. (Georges Bernanos)

– Fate ogni cosa con una mente che sappia lasciare andare. Non aspettatevi nessuna ricompensa o premio. Se lasciate andare un poco, avrete un poco di pace. Se lasciate andare completamente, conoscerete la pace e la libertà complete. Le vostre battaglie con il mondo giungeranno al termine. (Ajahn Chah)

– La libertà illimitata e arbitraria si autonega; o non sopporta se stessa, consegnandosi alla legge, oppure si dissolve in uno stato di noia e di indifferenza autodistruttiva, culminando nel suicidio. (Fedor Michajlovic Dostoevskij)

– Dormiamo in camere separate, ognuno cena per i fatti suoi, facciamo vacanze ognuno per conto suo: insomma facciamo di tutto per tenere unito il matrimonio. (Rodney Dangerfield)

– I vantaggi che abbiamo già realizzati, subito divengono ovvi, vengono dimenticati, se ne perde la coscienza ed infine non vengono più presi in considerazione, finché non ne restiamo privi. (Abraham Maslow)

– Vi è una grande differenza tra coloro che vanno ciechi per il mondo dei malati malgrado i loro occhi aperti, e la sicurezza di una chiara percezione che scaturisce dalla sensibilità di chi partecipa. (Karl Theodor Jaspers)

– Quando in passato hai sofferto molto, ogni ulteriore dolore è insopportabile e allo stesso tempo irrilevante. (Yann Martel)

– Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono. (José Saramago)

– Il tossicomane può passare otto ore ad osservare un muro. Ha coscienza di ciò che lo circonda, ma l’ambiente è per lui privo di caratteristiche emotive e di conseguenza anche di interesse. (William S.Burroughs)

– Ci sarebbe un solo modo di liberarci di quella così diffusa follia: riconoscerla apertamente come tale, e a quel fine convincersi che, nella loro maggioranza, le opinioni della gente sono, solitamente, del tutto false, distorte, errate e assurde, e dunque, in sé, non meritano alcuna attenzione. (Arthur Schopenhauer)

– Il sole è vitale per la vita di tutti, piante, animali e pesci, e lo diamo per scontato. (Danny Boyle)

– L’indifferenza teorica per l’idea è preannuncio del cinismo della pratica. (Max Horkheimer)

– Passare senza ascoltare il dolore della nostra gente, senza radicarci nella loro vita, nella loro terra, è come ascoltare la Parola di Dio senza lasciare che metta radici dentro di noi e sia feconda. Una pianta, una storia senza radici, è una vita arida. (Papa Francesco)

– Tutte la politica si basa sull’indifferenza della maggioranza. (James Reston)

Frasi sull’indifferenza

– La globalizzazione dell’indifferenza ci rende tutti “innominati”, responsabili senza nome e senza volto. (Papa Francesco)

– Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza fare nulla. (Albert Einstein)

– Quanti deserti, anche oggi, l’essere umano deve attraversare! Soprattutto il deserto che c’è dentro di lui, quando manca l’amore di Dio e per il prossimo, quando manca la consapevolezza di essere custode di tutto ciò che il Creatore ci ha donato e ci dona. (Papa Francesco)

– Più che per la repressione, soffro per il silenzio del mondo. (Martin Luther King)

– Non siamo più spensierati, ma atrocemente indifferenti. Sapremmo forse vivere, nella dolce terra: ma quale vita? Abbandonati come fanciulli, disillusi come vecchi, siamo rozzi, tristi, superficiali. Io penso che siamo perduti. (Erich Maria Remarque)

– Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione. (Sigmund Freud)

– Il mondo non vede la tua anima, che non gliene importa un accidente delle speranze, dei sogni e dei dolori che si nascondono oltre la pelle e le ossa. Era così: semplice, assurdo e crudele. (Khaled Hosseini)

– Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni. (Martin Luther King)

– Odio gli indifferenti anche per ciò che mi dà noia il loro piagnisteo di eterni innocenti. (Antonio Gramsci)

– Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. (Antonio Gramsci)

– Per raggiungere alcuni scopi, bisogna imparare ad abbandonarli. (Margaret Mead)

– Fortunati coloro che possono ancora odiare! Il vero disprezzo consiste nel non dare valore più a niente. (Georges Bernanos)

– Ogni forma di povertà della quale soffrite è uno scandalo. E lo scandalo diventa insopportabile quando si scopre che tali situazioni di miseria sono il risultato della libertà di individui e nazioni, pervertita nell’egoismo, nel potere dominatore, nei comportamenti di indifferenza e di esclusione. (Papa Giovanni Paolo II)

– L’indifferenza è la vendetta che il mondo si prende sui mediocri. (Oscar Wilde)

– Il comportamento perfetto nasce dalla completa indifferenza. (Cesare Pavese)

– Il prezzo pagato dalla brava gente che non si interessa di politica è di essere governata da persone peggiori di loro. (Platone)

– L’opposto dell’amore non è l’odio. L’opposto dell’amore è l’indifferenza. L’odio invece è davvero simile all’amore. Consumarsi per l’odio verso una persona equivale in fondo ad amarla dato che il tempo e l’intensità sono identici. (Marylin Manson)

– Lascia che ti insegni una cosa sugli esseri umani… Se tu parcheggi una misteriosa cabina blu nel bel mezzo della loro città, cosa faranno? Assolutamente niente, passeranno oltre. (Christopher Eccleston)

– Il migliore fra gli uomini è colui che arrossisce quando lo lodi e rimane in silenzio quando lo diffami. (Khalil Gibran)

– L’indifferenza è l’ottavo vizio capitale. (Don Andrea Gallo)

– La nostra vita comincia a finire il giorno che diventiamo silenziosi sulle cose che contano. (Martin Luther King)

– Più divento vecchio, più presto meno attenzione a quello che le persone dicono. Guardo solo quello che fanno. (Andrew Carnegie)

– Nel corso della storia, è stata l’inattività di coloro che avrebbero potuto agire; l’indifferenza di coloro che avrebbero dovuto saperlo più degli altri; il silenzio delle voci quando più erano importanti; che ha reso possibile il trionfo del male. (Negus Hailè Selassiè)

– Fra uomini esiste, per natura, soltanto indifferenza; ma fra donne, già per natura, vi è inimicizia. (Arthur Schopenhauer)

– La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire… sei vicino al cielo. (Jim Hendrix)

– Se la vostra vita quotidiana vi sembra povera, non l’accusate; accusate voi stesso, che non siete assai poeta da evocarne la ricchezza; ché per un creatore non esiste povertà né luoghi poveri e indifferenti. (Rainer Maria Rilke)

– In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere. (Charles Bukowski)

– L’opposto dell’amore non è odio, è indifferenza. L’opposto dell’arte non è il brutto, è l’indifferenza. L’opposto della fede non è eresia, è indifferenza. E l’opposto della vita non è la morte, è l’indifferenza. (Elie Wiesel)

– Le nostre vite finiscono quando taciamo di fronte alle cose davvero importanti. (Martin Luther King)

– Mostra che le loro parole possono ferirti, e non sarai più libero dalla derisione. Se proprio vogliono darti un nome, accettalo, fallo tuo, in modo che poi non possano mai più usarlo per farti del male. (George R.R.Martin)

– Impara a giocare la carta dell’indifferenza. È la più scaltra delle vendette. Perché vi sono molti di cui non avremmo saputo nulla se qualche loro nemico noto non ne avesse parlato. Non vi è vendetta come l’oblio, che seppellisce l’indegno sotto la polvere della sua nullità. (Baltasar Gracian)

– I nostri sentimenti si facevano incolori e ottusi‚ poiché ci sentivamo come perduti tra malvagità e virtù ugualmente disumane. (Italo Calvino)

– Gli ostacoli sono quelle cose spaventose che vedi quando togli gli occhi dalla meta. (Henry Ford)

– Ci sono solo due stupende medicine per aiutarci a sopportare il veleno della realtà ed impedire che ci uccida prematuramente e questi sono l’intelligenza e l’indifferenza. (Sandor Marai)

– Chi non riesce più a provare stupore e meraviglia è già come morto e i suoi occhi sono incapaci di vedere. (Albert Einstein)