Fave fresche in tegame con pancetta e cipolla

Come si cucinano le fave con pancetta e cipolla, ricetta da cuocere in tegame con pochi ingredienti necessari per la facile preparazione.

fave in tegame con pancetta e cipolla
fave in tegame con pancetta e cipolla

Ingredienti per 4 porzioni

– 80 gr. di pancetta in fetta unica

– 2 cucchiai olio extravergine d’oliva

– mezzo bicchiere di vino bianco

– 1 kg di fave fresche

– 2 cipolle

– sale

– pepe macinato

Preparazione delle fave in tegame

Iniziare con lo sgranare le fave, lavarle bene e asciugarle con un panno pulito.

Togliere le punte, le radici e la parte verde alle cipolle, quindi lavarli e tritarli finemente, senza lasciare che si colorino.

Tagliare la fetta di pancetta a listarelle.

Mettere sul fuoco un tegame con poco olio e fare appassire le cipolle tritate, poi aggiungere le listarelle di pancetta, facendole rosolare per 3 minuti.

Unire le fave facendole insaporire per alcuni minuti, mescolando ogni tanto con un mestolo di legno.

Bagnare le fave con il vino bianco, facendolo evaporare a fuoco vivo.

Aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda e insaporire il tutto con una presa di sale e un pizzico di pepe macinato, continuando la cottura, a fuoco medio e tegame coperto, per ulteriori 15 minuti.

A metĂ  cottura, aggiungere altra acqua calda, qualora la precedente si sia asciugata tutta.

Le fave alla romana vanno servite ancora calde.

Dritte del giorno

Da non perdere