Cosa significa mannaggia

Definizione della parola mannaggia, cosa vuol dire questo termine usato soprattutto in espressioni di disappunto, per esternare uno stato d’animo infastidito da qualcosa o qualcuno.

significato mannaggia

Significato di mannaggia

Mannaggia è un termine diffuso soprattutto nell’Italia centro-meridionale.

Impiegato come imprecazione contro qualcuno o qualcosa, ha il significato di sia maledetto, inteso però in maniera più blanda.

Si tratta di un’espressione usata come sfogo o contrarietà per mostrare disappunto.

Il disappunto manifesta qualcosa che non va, quindi dire mannaggia rappresenta la reazione a una situazione difficile verificatasi all’improvviso alla quale non si era preparati e per questo fa sorgere un po’ di amarezza o contrarietà.

A volte mannaggia viene detto come accusa personale, per dare la colpa a qualcuno di quello che è accaduto, usando un tono infastidito.

Mannaggia a te è una espressione di disappunto per dare la colpa alla persona con cui stiamo interloquendo.

Mannaggia va considerata dunque un’imprecazione contro qualcuno o qualcosa che ci ha provocato un certo grado di malessere.

La parola mannaggia viene usata soprattutto tra amici, conoscenti e familiari.

Accidenti è la versione non familiare di mannaggia, da usare in occasioni più formali, verso persone che non si conoscono.

Il semplice accidenti non è una accusa, ma solamente un’imprecazione contro qualcosa di negativo che è appena accaduto.