Zuppa di fagioli occhio nero

Come cucinare una zuppa di fagioli occhio nero, ricetta con carciofi al peperoncino e pane tostato alla salvia.

Ingredienti per 4 persone

– 300 g di fagioli dall’occhio

– 3 carciofi

– 1 cipolla

– 1 costa di sedano con le foglie

– 2 spicchi d’aglio

– 150 g di conserva di pomodoro

– 1/2 bicchiere di vino bianco

– 4 fette di pane tostato

– 2 rametti di rosmarino

– 1 foglia di alloro

– peperoncino

– olio extravergine d’oliva

– sale

– 2 foglie di salvia

Preparazione

Dopo aver lasciato in ammollo i fagioli per una notte, farli cuocere in abbondante acqua con 1 foglia di alloro.

Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure, le spine e la barba centrale, poi tagliarli a tocchetti.

Affettare la cipolla finemente e il sedano a dadini.

In un tegame con l’olio fare stufare la cipolla, il sedano, gli spicchi d’aglio schiacciati e i carciofi.

Aggiungere i fagioli scolati dall’acqua di cottura e fare insaporire il tutto per qualche minuto.

Versare il vino bianco, unire la conserva di pomodoro e coprire con acqua.

Salare e cuocere per mezz’ora circa.

Scaldare l’olio extravergine d’oliva con le foglie di salvia tagliate a julienne.

Fare tostare le fette di pane nel forno, spennellarle con l’olio aromatizzato alla salvia e sistemarle sul fondo di una zuppiera.

Versarci sopra la zuppa ben calda, aggiungere un pizzico di peperoncino e lasciare riposare per qualche minuto prima di servire.