Frasi sui tatuaggi: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sui tatuaggi, ovvero sulla mutazione artificiale della pelle attraverso una cicatrice o una puntura praticata da individui appartenenti a popolazioni diverse per scopi religiosi o come segno di distinzione.

Citazioni per tatuaggi

– C’è una tale confusione nel mio cranio che ho messo ordine mettendo certe mie idee sotto la pelle. (Fragmentarius)

– Indossa il tuo cuore sulla tua pelle in questa vita. (Sylvia Plath)

– Ci sono degli attori stupidi che si fanno i tatuaggi e poi li coprono con il trucco quando girano un film. (Seann William Scott)

– Il tatuaggio, che si fa su un corpo, è, nelle società primitive, ciò che, assieme ad altri segni rituali, fa del corpo quello che è: un materiale di scambio simbolico − senza il tatuaggio, come senza le maschere, il corpo non sarebbe che quello che è: nudo e inespressivo. (Jean Baudrillard)

– La persona veniva e raccontava la sua particolare storia, il tatuatore la codificava e gliela tatuava addosso, e magari i simboli rimanevano oscuri allo stesso criminale, il segreto era custodito dal tatuatore. (Nicolai Lilin)

– Molte donne si fanno tatuare. Non farlo. È una roba folle. Le farfalle stanno benissimo sul tuo seno quando hai 20 o 30 anni, ma quando ne hai 70, 80 si dilatano fino a trasformarsi in condor. (Billy Elmer)

– Mi sarebbe piaciuto avere un sacco di tatuaggi. (Kristen Wiig)

– Ricerchiamo quelle emozioni tribali da cui ci hanno separato solo pochi secoli di alfabetizzazione. Ricerchiamo quello che Conrad chiama la nostra Africa interiore. (Marshall McLuhan)

Aforismi per tatuaggi

– Il tatuaggio, quando inteso nella sua interezza, deve essere visto come un atto religioso. L’essere umano produce immagini dal centro del proprio sé e li comunica al mondo. La fantasia si incarna nella realtà e la persona è nella sua interezza. (Spider Webb)

– Chi è che si faceva tatuare? Marinai e gente della mala. Marinai non ce ne sono più, almeno come quelli di una volta. E quelli della mala hanno smesso di tatuarsi per evitare segni particolari. (Manuel Vázquez Montalban)

– In un mondo che sta diventando sempre più grigio hai una sola scelta, iniziare a colorare la tua pelle con un bel tatuaggio e, se lo vuoi fare in bianco e nero, va bene uguale. (Luke Red Tattoo)

– Il tatuaggio è un’opera eterna su un supporto effimero. (Pascal Tourain)

– Tatuaggi e piercing sono uno dei numerosi sistemi di cui dispone l’adolescente per lasciare una traccia sul suo corpo, manifestare la sua differenza e distinguersi dagli adulti. (Philippe Jeammet)

– Fare un tatuaggio è un viaggio, non una destinazione. (Vince Hemingson)

– La ragione vera, fondamentale, di un tatuaggio, si può esprimere in una parola: atavismo. Atavismo, il ritorno alla natura primitiva, ecco cosa significa. La sottocultura del tatuaggio è esistita in ogni civiltà, in ogni continente, fin dagli albori del tempo. (Lyle Tuttle)

– Provengo da una semplice famiglia borghese di periferia. Sono i miei tatuaggi a ricordarmi dei luoghi in cui sono stato. (Tom Hardy)

Frasi per tatuaggi

– La bellezza va oltre la pelle. Un tatuaggio arriva direttamente all’osso. (Vince Hemingson)

– Per ora ti basti sapere che il marchio del tatuaggio è l’unico modo che abbiamo per difenderci da chi ci vuole annientare, è il posto segreto dentro il quale possiamo nascondere ciò che per noi è sacro. Non portiamo i marchi per vantarci davanti agli altri, ma perché quello è l’unico mondo incontaminato che ci è rimasto. (Nicolai Lilin)

– Le parole sono il cane che hai a casa, i disegni dei tatuaggi sono il lupo che incontri nel bosco. Non siamo noi a dominare i simboli, sono loro a muovere la nostra vita. (Nicolai Lilin)

– Ti amo e mi piace tutto ciò che fai, ma proprio non capisco perché ti sei fatta tatuare un righello da 30 centimetri all’interno della coscia. (George Carlin)

– A causa della sfortuna puoi perdere le cose più preziose. Puoi perdere la casa, la moglie e altri tesori, ma il tuo tatuaggio, solo la morte potrà toglierlo. Sarà il tuo ornamento e il tuo amico fino alla fine dei tuoi giorni. (Netana Whakaari)

– Se il corpo è un tempio, i tatuaggi sono le sue vetrate. (Vince Hemingson)

– Mostratemi un uomo con un tatuaggio e io vi mostrerò un uomo con un passato interessante. (Jack London)