Frasi sulle stelle: aforismi, citazioni

Citazioni di frasi sulle stelle da dire e aforismi celebri da scrivere in un biglietto o inviare tramite sms o mail come augurio e segno di speranza ad una persona cara.

stelle: frasi, aforismi

Aforismi sulle stelle

– Sono molte le stelle che rischiarano la notte talmente tante che non si riescono a contare, rapiscono il tuo sguardo che le contempla meravigliato ma tra di esse ce ne è una che mi colpisce al cuore inondandomi d’amore e da questa sensazione capisco che quella stella sei tu…ti amo.

– San Lorenzo, io lo so perché tanto di stelle per l’aria tranquilla arde e cade, perché sì gran pianto nel concavo cielo sfavilla. (Giovanni Pascoli)

– C’è chi si fissa a vedere solo il buio. Io preferisco contemplare le stelle. Ciascuno ha il suo modo di guardare la notte (Victor Hugo).

– Se guardo il cielo, la luna e le stelle resto ammirato da cotanta bellezza infinita, lasciandomi trasportare nel mare della più grande pace interiore che si possa trovare sulla terra.

– A volte, di notte, dormivo con gli occhi aperti sotto un cielo gocciolante di stelle. Vivevo, allora. (Albert Camus)

– Amo la luce perché mi mostra la via. Ma amo anche il buio perché mi mostra le stelle. (Og Mandino)

– Guardate le stelle e non i vostri piedi. Provate a dare un senso a ciò che vedete, e chiedervi perché l’universo esiste. Siate curiosi. (Stephen Hawking)

– Fintantoché continuerai a sentire le stelle come un “di sopra a te”, ti mancherà sempre lo sguardo dell’uomo della conoscenza. (Friedrich Nietzsche)

– Se prima di baciare la persona amata avrai guardato le stelle, non la bacerai allo stesso modo di quando avrai guardato le pareti della tua abitazione. (Maurice Maeterlink)

– Ho perso la mia goccia di rugiada! dice il fiore al cielo dell’alba, che ha perso tutte le sue stelle. (Rabindranath Tagore)

– Se esprimi un desiderio è perché vedi cadere una stella, se vedi cadere una stella è perché stai guardando il cielo, se stai guardando il cielo è perché credi ancora in qualcosa (Bob Marley).

– I nomi delle stelle sono belli: Sirio, Andromeda, l’Orsa, i due Gemelli. Chi mai potrebbe dirli tutti in fila? Son più di cento volte centomila. E in fondo al cielo, non so dove e come, c’è un milione di stelle senza nome: stelle comuni, nessuno le cura, ma per loro la notte è meno scura (Gianni Rodari).

– E mi piace la notte ascoltare le stelle. Sono come cinquecento milioni di sonagli (Antoine De Saint Exupèry).

– La nuvola nasconde le stelle e canta vittoria ma poi svanisce: le stelle durano. (Rabindranath Tagore)

– A grandi sorsate mi ubriacavo di stelle. (Guillaume Apollinaire)

– Io ti chiesi perché i tuoi occhi si soffermano nei miei come una casta stella del cielo in un oscuro flutto. Mi hai guardato a lungo come si saggia un bimbo con lo sguardo, mi hai detto poi, con gentilezza: ti voglio bene, perché sei tanto triste (Hermann Hesse).

Citazioni sulle stelle

– Le stelle in cielo ci ricordano, che una luce brilla sempre per noi, anche quando fuori tutto è buio (Stephen Littleword).

– Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto piú spesso e piú a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me. (Immanuel Kant)

– La notte non è meno meravigliosa del giorno, non è meno divina; di notte risplendono luminose le stelle, e si hanno rivelazioni che il giorno ignora. (Nikolaj Berdjaev)

– Siamo tutti nel fango, ma alcuni di noi guardano verso le stelle. (Oscar Wilde)

– Se guardi il cielo e fissi una stella, se senti dei brividi sotto la pelle, non coprirti, non cercare calore, non è freddo ma è solo amore. (Khalil Gibran)

– Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella. (Galileo Galilei)

– Da seimila anni la guerra piace ai popoli litigiosi. E Dio perde il tempo a fare le stelle e i fiori. (Victor Hugo)

– In questa notte lascio che sia il buio a cullarmi con il suo silenzio e le stelle a ricordarmi che esiste sempre una luce che brilla e che ci indica il cammino, chiunque noi siamo (Stephen Littleword).

– Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che abiterò in una di esse, visto che riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero. (Antoine de Saint-Exupery)

– Il cielo era chiaro – straordinariamente chiaro e il luccichio di tutte le stelle pareva un unico palpito regolato da un polso comune. (Thomas Hardy)

– I vermi si nascondono nel suolo per non innamorarsi delle stelle. (Yvan Audouard)

– Quando sento il bisogno di religione, esco di notte a dipingere le stelle. (Vincent Van Gogh)

– Lui e io ci siamo scontrati come due stelle predestinate e in quel brevissimo istante ho sentito cosa si prova ad essere immortali. (Lang Leav)

– Se guardi le stelle in cielo ricorda, che ognuna è un desiderio, e che tu puoi sempre scegliere in cosa sperare, credere, sognare (Stephen Littleword).

– Mi domando se le stelle sono illuminate perché ognuno possa un giorno trovare la sua. (Antoine de Saint-Exupéry)

– Osservare le stelle è come guardare indietro nel tempo, dato che alcune sono così distanti che la loro luce impiega milioni di ore, ma com’erano quando sul nostro pianeta esistevano i dinosauri. È un concetto stupefacente (Nicholas Sparks).

Frasi sulle stelle

– Non esiste niente di più bello del trascorrere una serata con la propria amata a guardare le stelle del cielo.

– Si dice che quando una persona guarda le stelle è come se volesse ritrovare la propria dimensione dispersa nell’universo. (Salvador Dalí)

– Chi non ha luce in viso, non diventerà mai una stella. (William Blake)

– L’anima è piena di stelle cadenti. (Victor Hugo)

– In questa notte desidero dirti che sei talmente bella che le stelle del cielo sembrano piccole lampadine che illuminano il tuo bel volto e mi fanno innamorare ancora di più.

– Gli uomini hanno delle stelle che non sono le stesse. Per gli uni, quelli che viaggiano, le stelle sono delle guide. Per altri non sono che delle piccole luci. Per altri, che sono dei sapienti, sono dei problemi. Per il mio uomo d’affari erano dell’oro. Ma tutte queste stelle stanno zitte. (Antoine de Saint-Exupery)

– Per quanto mi riguarda, nulla so con certezza. Ma la vista delle stelle mi fa sognare. (Vincent Van Gogh)

– Tu guardi le stelle, stella mia, e io vorrei essere il cielo per guardare te con mille occhi. (Platone)

– Osservare il cielo stellato di notte mi provoca un’emozione talmente grande che non riesco a paragonarla a nessun altro sentimento.

– Le stelle sono come gli animali allo stato selvatico. Possiamo vederle giovani, ma non la nascita vera e propria, che è un evento nascosto e segreto. (Heinz R. Pagels)

– L’aver passato una serata insieme a te a osservare le stelle mi ha fatto capire che il desiderio più bello che potrei esprimere vedendo una stella cadente, l’ho già realizzato con la tua presenza accanto a me.

– Le stelle sono buchi nel cielo da cui filtra la luce dell’infinito. (Confucio)

– La disperazione, un vocabolo vuoto inventato dalle persone che non guardano mai le stelle. (Monique Proulx)

– Nel stesso istante in cui mi trovo mano nella mano insieme a te, sotto un cielo pieno di stelle in questa notte serena, comprendo nel mio profondo che non esiste nessun altro luogo della terra in cui vorrei stare.

– Ogni atomo nel tuo corpo viene da una stella che è esplosa. E gli atomi nella tua mano sinistra vengono probabilmente da una stella differente da quella corrispondente alla tua mano destra. È la cosa più poetica che conosco della fisica: tu sei polvere di stelle. (Lawrence Maxwell Krauss)

– In cielo c’è una stella per ognuno di noi, sufficientemente lontana perché i nostri dolori non possano mai offuscarla. (Christian Bobin)