Petto d’anatra al marsala

Come cucinare il petto d’anatra al marsala, ricetta da fare in padella con patate novelle alla salvia tritata come contorno, da cuocere nel forno separatamente.

petto d'anatra al marsala con patate novelle

Ingredienti per 4 persone

– 4 petti d’anatra

– marsala

– olio extravergine d’oliva

– 500 gr patate novelle

– qualche foglia di salvia

– 20 gr burro

– 1 foglia d’alloro

– 1 rametto di timo

– farina bianca

– sale e pepe

Preparazione del petto d’anatra al marsala

Ungere il fondo di una pirofila in maniera uniforme con olio d’oliva, poi disporci uno strato di patate novelle da cospargere con salvia tritata e 2 cucchiai d’olio, quindi salare, pepare e cuocere nel forno preriscaldato a 180° C per circa trenta minuti.

Nel frattempo, scaldare in una padella 2 cucchiai d’olio e il burro, unire la foglia d’alloro tagliuzzata, il rametto di timo e i petti d’anatra infarinati.

Salare, pepare e cuocere a fuoco moderato per circa venti minuti, rigirando i petti ogni tanto.

Togliere il grasso in eccesso con un cucchiaio, poi bagnare con un bicchierino di marsala, attendendo che evapori.

Servire i petti d’anatra al marsala accompagnati con il fondo di cottura, insieme alle patate novelle aromatizzate.