Linguine al nero di seppia con frutti di mare

Linguine al nero di seppia
Linguine al nero di seppia

Come cucinare le linguine al nero di seppia con frutti di mare, ricetta con panna da cucina e verdure, pronta in 45 minuti e da servire nei piatti cosparsa di erba cipollina.


Ingredienti per 4 persone

– 400 g di linguine al nero di seppia

– 300 g frutti di mare freschi o surgelati

– 100 ml brodo di astice confezionato

– 125 g di panna da cucina

– 2 carote

– 1 gambo di porro

– mezzo gambo di sedano

– 2 cucchiai di burro

– 125 ml di vino bianco

– 1 mazzetto di erba cipollina

– sale

Tempo di realizzazione

45 minuti in totale, compreso un tempo di riposo

Preparazione

1) Per prima cosa scongelare i frutti di mare, rispettando le istruzioni scritte sulla confezione, oppure lavare quelli freschi, preparandoli per la cottura.

2) Ripulire le carote e tagliarle alla julienne, poi sbucciare e lavare i porri, quindi asciugarli e tagliarli a rondelle sottili.

3) Mondare e lavare il sedano, dopo asciugarlo e tagliarlo a pezzetti.

4) In una padella riscaldare il burro e versarci le verdure, lasciandole dorare per circa 7 minuti.

5) A questo punto, dopo avere bagnato il tutto col brodo di astice e col vino bianco, unire i frutti di mare, lasciando cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti con padella coperta.


6) In una pentola sufficientemente grande mettere 3 litri d’acqua e 2 cucchiai rasi di sale grosso, portare a ebollizione e poi buttare le linguine al nero di seppia, facendola rimanere al dente rispettando i tempi indicati sulla confezione.

7) Scolare la pasta e passarla sotto l’acqua fredda.

8) Nella padella con le verdure e i frutti di mare, aggiungere la panna da cucina e regolare il sale.

9) Dopo avere lavato l’erba cipollina, ricavarne delle rondelle, con cui cospargere la pasta una volta condita con il sugo.