Garganelli fatti in casa con pomodori e fave fresche

Come fare i garganelli fatti in casa con lo zafferano, ricetta comprensiva di condimento, un gustoso sughetto preparato con pomodori a grappolo e fave fresche, inoltre è prevista una spolverata finale di formaggio percorino.

garganelli con fave e pomodori

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta

– 100 g di farina bianca “OO”

– 150 g di farina di grano duro

– 2 uova

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 1 bustina di zafferano

Per il condimento:

– 300 g di pomodori a grappolo

– 200 g di fave fresche

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 2 spicchi d’aglio

– basilico

– 2 cucchiai di pecorino

– sale e pepe

Come preparare i garganelli fatti in casa con pomodori e fave fresche

Impastare le due farine, le uova, l’olio, un pizzico di sale e lo zafferano sciolto in poca acqua e formare un impasto liscio e omogeneo.

Formare una palla e lasciarla riposare avvolta nella carta pellicola per 20 minuti.

Scottare i pomodori in acqua bollente per 30 secondi, sbucciarli, toglierci i semi e tagliarli a cubetti.

Nella stessa acqua in ebollizione scottare anche le fave per 1 minuto, scolarle e toglierci la pellicina.

In una padella fare scaldare l’olio con gli spicchi d’aglio schiacciati, aggiungere le fave sgusciate e i pomodori a dadini, poi aggiustare di sale.

Fare cuocere il tutto per qualche minuto, poi spengere il fuoco e tenere il sugo da parte.

Stendere e tirare la sfoglia, tagliarla a quadratini regolari di circa 2 cm di lato e con l’apposito attrezzo fare i garganelli.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, poi scolarla un pò al dente e versarla in padella insieme al sugo.

Fare saltare la pasta in padella per alcuni minuti, poi aggiungere il basilico spezzettato, il pecorino grattugiato e un pizzico di pepe nero.

Servire subito.