Cosa sono le fibre ottiche: utilizzi e vantaggi nelle trasmissioni

fibre ottiche: cosa sono

A cosa servono le fibre ottiche, come sono fatte, utilizzi nell’illuminazione e vantaggi rispetto ai tradizionali cavi di rame nel trasporto delle informazioni a distanza.

Come sono fatte le fibre ottiche

Sono dei fili di vetro molto sottili, lungo i quali scorre la luce senza attraversare le pareti, usati per illuminare o visualizzare punti non facilmente raggiungibili, come nel caso dell’endoscopia, o per trasmettere a distanza un grandissimo quantitativo di informazioni codificate attraverso raggi luminosi, come avviene nei moderni collegamenti internet o televisione via cavo.

Le fibre ottiche sono formate da un’anima di vetro circondata da una struttura anulare in vetro, si distinguono nei due tipi detti “a modo singolo” e “multimodo”. Una fibra ottica a modo singolo è in grado di trasmettere la luce con un’angolazione prefissata rispetto all’asse, mentre quella a multimodo trasmette la luce con angolazioni diverse.

I grandi vantaggi che derivano dall’impiego di fibre ottiche risiedono soprattutto nella eccellente capacità di trasferire un numero molto maggiore di dati rispetto ai cavi di rame, inoltre la trasmissione delle informazioni è quasi totalmente esente da perdite e interferenze.