Cosa vuol dire dislessico: definizione della dislessia

Cosa s’intende per dislessia, principali caratteristiche del disturbo che affligge un bambino definito dislessico, cause e difficoltà incontrate nella vita quotidiana.

dislessico significato
dislessico significato

Significato di bambino dislessico

La dislessia è un problema che interessa il grado di capacità che un bambino possiede nel leggere e scrivere correttamente, con fluidità, un distrubo specifico dell’apprendimento che riduce le abilità scolastiche.

Pur potendo compiere l’atto di scrittura e lettura, il bambino dislessico riesce a compiere questa azione solo con un enorme impiego delle sue energie intellettive.

Questo non avviene in maniera automatica, al contrario di quanto dovrebbe normalmente accadere, ma solo con grande difficoltà, provocando stanchezza in breve tempo e frequenti errori, con conseguente ritardo rispetto ai compagni di scuola nella capacità di apprendere.

Il bambino dislessico può leggere e scrivere, ma riesce a farlo solo impegnando al massimo le sue capacita e le sue energie.

Il disturbo non riguarda il grado d’intelligenza ma la struttura stessa del cervello, questo comporta una faticosa associazione dei fonemi ai rispettivi segni grafici che costituiscono i fattori principali del linguaggio umano, scritto e parlato.

Dritte del giorno