Come si fa l’aceto di mele in casa

Metodo per preparare l’aceto di mele in casa, al fine di ottenere facilmente un prodotto naturale di ottima qualità, molto apprezzato anche per alcune proprietà benefiche, tra cui il rinforzo del sistema immunitario dell’organismo, e come rimedio per i crampi muscolari.

aceto di mele fatto in casa

Ingredienti

– 10 mele biologiche dolci

– acqua fredda

Preparazione aceto di mele o sidro con succo di mele cotogne

Prima di tutto lavare le mele e depositarle in un recipiente pieno d’acqua per alcuni minuti aggiungendo una presina di bicarbonato.

Dopo averle sciacquate bene più volte con acqua pulita, tagliarle in 4 parti e disporle su un piano da lavoro, per fare in modo che avvenga la loro ossidazione.

Questo passaggio consentirà alle mele di mutare il loro colore, infatti diventaranno più scure, assumendo una tonalità marrone.

Appena il processo di ossidazione sarà ultimanto trasferire le mele in un vaso di vetro avente un’imboccatura abbastanza ampia.

Immettere acqua nel vaso e assicurarsi che le mele siano tutte completamente coperte, prima di disporre sull’apertura del tessuto per alimenti.

E’ consiglibile non chiudere ermeticamente il vaso, in modo da non impedire la corretta ossigenazione.

Sistemare il vaso in un locale caldo con poca luce o completamente al buio.

Da questo momento si dovranno aspettare circa 6 mesi, avendo cura di mescolare il composto una volta ogni sette giorni.

Trascorso questo lasso di tempo, controllare lo stato dell’aceto.

Se il processo ha avuto il suo giusto corso, sulla superficie dovrà essere presente uno strato di schiuma originato dalla flora batterica.

Attraverso il tessuto far filtrare il liquido, raccogliendolo in un altro vaso, dotato anch’esso di una larga imboccatura.

Utilizzando un altro pezzo di tessuto da cucina, coprire il secondo vaso e lasciare riposare per ventotto giorni, nello stesso precedente luogo o altro con stesse caratteristiche.

Nel caso si preferisca trasferire l’aceto di mele fermentato all’interno di piccoli contenitori, è necessario avere l’accortezza di disporre questi ultimi nel frigorifero, per evitare di compromettere la freschezza dell’aceto.

L’aceto di mele, oltre che per il condimento di una semplice insalata, o per insaporire molti altri piatti, può essere utilizzato anche come rimedio per i crampi muscolari, preparando una miscela composta da 10 ml di aceto, 240 ml di acqua e 1 cucchiaino di miele.

Dritte del giorno

Da non perdere