Carciofi alla romana: ricetta con mentuccia e prezzemolo

Come fare i carciofi alla romana, ricetta con mentuccia fresca e prezzemolo, per un contorno gustoso da consumare caldo o freddo, in quanto è una preparazione che si può conservare bene per due o tre giorni in frigorifero.

carciofi alla romana
carciofi alla romana

Ingredienti per 4 persone

– 8 carciofi romani chiamati mammole

– 1 ciuffo di prezzemolo fresco

– 2 spicchi d’aglio

– qualche foglia di mentuccia fresca

– 1 limone

– abbondante olio extra vergine d’oliva

– sale

– pepe nero macinato al momento

Come preparare i carciofi alla romana

Togliere le foglie esterne dei carciofi e tagliare le punte dure, lasciandoci circa 5 centimetri di gambo attaccato.

Sbucciare e pulire anche i gambi.

Durante la preparazione è bene soffregare i carciofi con mezzo limone perché non scuriscano.

Tritare il prezzemolo, la mentuccia e l’aglio, aggiungere il sale, il pepe nero e mezzo bicchiere di olio extra vergine d’oliva, poi mescolare e fare amalgamare il tutto.

Aprire bene le foglie dei carciofi togliendo l’eventuale peluria interna.

Sistemare all’interno di ogni carciofo un pò di composto a base di prezzemolo e richiudere i petali stringendoli verso il centro.

Mettere i carciofi così preparati, capovolti, in un tegame a bordi alti e di misura adatta, affinché rimangano fermi e dritti durante la cottura.

Salare leggermente e versare l’olio necessario per coprire a metà i carciofi, aggiungendo poi l’acqua necessaria per ricoprirli totalmente.

Incoperchiare il tegame e fare cuocere a fuoco moderato, fino a quando l’acqua sarà tutta evaporata.