Frasi sulla vendetta

Frasi sulla vendetta: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sulla vendetta, ovvero sul danneggiamento effettuato, materialmente o moralmente verso altre persone, col preciso scopo di pareggiare un torto o un danno subito.


Citazioni sulla vendetta

– Ci si vendica di una viltà, commettendone un’altra. (Petrus Borel)

– La vendetta è il piacere abietto di una mente abietta. (Decimo Giunio Giovenale)

– Se intraprendi il percorso della vendetta, inizia a scavare due tombe: una per il tuo nemico, e una per te. (Confucio)

– Il carosello del tempo porta con sé le sue vendette. (William Shakespeare)

– Non sono l’unico che non vuole vendetta. Quasi tutte le persone che erano in carcere con me non volevano vendetta, perché non c’è tempo per fare qualcosa che non sia provare a salvare la tua gente. (Nelson Mandela)

– Sorgi, vendicatore, dalle mie ossa. (Virgilio)

– L’indifferenza è la vendetta che il mondo si prende sui mediocri. (Oscar Wilde)

– Chi si vendica, anche se assente, è sempre presente. (Publilio Siro)

– Il miglior modo di vendicarci è di non assomigliare a chi ci ha offeso. (Jane Porter)

– Sapete perché la vendetta è così buona? Perché è dolce e non fa ingrassare! (Alfred Hitchcock)

– Essere cattivi è vendicarsi in anticipo. (Paul-Jean Toulet)

– La lode che s’acquista in non lasciarsi offendere avanza la gloria che si guadagna vendicandosi. (Pietro Aretino)

– Vendicarsi è spesso come mordere il cane perché lui ti ha morso. (Austin O’Malley)

– Risorgerò nemico ognor più crudo, Cenere anco sepolto e spirto ignudo. (Torquato Tasso)

– Una piccola vendetta è più umana di nessuna vendetta. (Friedrich Nietzsche)

– Dolce è la vendetta; specialmente per le donne. (Lord Byron)

– L’animo umano non appare mai così forte e nobile come quando rinuncia alla vendetta e osa perdonare un torto. (Harry Chapin)

– Un torto non può essere risarcito se il prezzo pagato ricade su chi si vendica. (Edgar Allan Poe)

– L’inconscio si vendica di notte. (Louis Scutenaire)

– Non c’è vendetta più bella di quella che gli altri infliggono al tuo nemico. Ha persino il pregio di lasciarti la parte del generoso. (Cesare Pavese)

– Il saggio non cerca affatto di vendicarsi dei suoi nemici, ma lascia questa cura alla vita. (Paul Courty)

– Le persone intelligenti non disprezzano nessuno, perché sanno che nessuno è tanto debole da non potersi vendicare, se subisce un’offesa. (Esopo)

– Le elezioni sono la vendetta del cittadino. La scheda di voto è un coltello. (David Lloyd George)

Aforismi sulla vendetta

– Non si dee rendere a nessuno ingiustizia per ingiustizia, male per male, qual ch’ella sia la ingiuria che abbi ricevuto. (Platone)

– Costa più vendicare i torti, che sopportarli. (Thomas Wilson)

– Non vendicarti, perché dopo la vendetta viene il pentimento. (Confucio)

– La vendetta dei giornalisti sui politici è l’archivio. (Robert Hochner)

– L’odio senza desiderio di vendetta è un seme caduto sul granito. (Honoré De Balzac)

– Con l’avanzare dell’età, ci rendiamo conto che la vendetta è ancora la più sicura forma di giustizia. (Henry Becque)

– E’ tanto più facile ricambiare l’offesa che il beneficio: perché la gratitudine pesa, mentre la vendetta reca profitto.

– La vendetta è un atto di passione; il castigo un atto di giustizia. Le offese vengono vendicate, i crimini vengono castigati. (Joseph Joubert)

– Vendicarsi di un torto ricevuto è togliersi il conforto di gridare all’ingiustizia. (Cesare Pavese)

– Il sentimento della vendetta è così grato, che spesso si desidera d’essere ingiuriato per potersi vendicare, e non dico già solamente da un nemico abituale, ma da un indifferente, o anche, massime in certi momenti d’umor nero, da un amico. (Giacomo Leopardi)

– La vendetta è come la politica: si accanisce fino a quando il brutto diventa peggio e il peggio diventa ancora peggio. (Jonas Jonasson)

– E’ molto più facile perdonare un nemico dopo che ti sei vendicato di lui. (Olin Miller)

– Nella guerra dei sessi l’indifferenza è il potere del maschio, la vendicatività è quella della femmina. (Palinurus)

– La passione della vendetta è talmente radicata in profondità, da essere sicuramente presente in tutti gli uomini. Eppure questo assunto è smentito dai fatti. Per quanto diffusa, essa presenta notevoli differenze di intensità, e in certe culture e individui sembra limitarsi a tracce minime. (Erich Fromm)

– Vuoi essere felice per un istante? Vendicati! Vuoi essere felice per sempre? Perdona! (Tertulliano)

– Sapete perché la vendetta è così buona? Perché è dolce e non fa ingrassare! (Alfred Hitchcock)

– Nella vendetta l’essere umano si abbassa al livello del proprio nemico, mentre nel perdono mostra saggezza e intelligenza. (Paulo Coelho)

– Se uno ti porta via la moglie, non c’è peggior vendetta che lasciargliela. (Sacha Guitry)

– Se vi danno uno schiaffo, restituitene quattro, non importa su che guancia. (Chateaubriand)

– Nella vendetta e in amore la donna è più barbara dell’uomo. (Friedrich Nietzsche)

– Non c’è vendetta così completa come il perdono. (Josh Billings)

– E’ sbagliato vendicarsi di una donna che ti ha fatto un torto, ma niente ti vieta di riflettere che sta invecchiando ogni minuto. (Ambrose Bierce)

– Ci si vendica di una viltà, commettendone un’altra. (Petrus Borel)

Frasi sulla vendetta

– A rigor di termini, non esiste affatto qualcosa come la ritorsione o la vendetta. La vendetta è un’azione che si vorrebbe compiere quando e proprio perché si è impotenti: non appena questo sentimento di impotenza scompare, svanisce anche il desiderio di vendicarsi. (George Orwell)

– L’animo umano non appare mai così forte e nobile come quando rinuncia alla vendetta e osa perdonare un torto. (Harry Forster Chapin)

– Di certo, nel vendicarsi, un uomo è soltanto pari al suo nemico, ma ignorandolo gli è superiore poiché perdonare è da principe. (Francis Bacon)

– Dolce è l’ira in aspettar vendetta. (Torquato Tasso)

– Vendetta, il boccone più dolce che sia mai stato cucinato all’inferno. (Walter Scott)

– La vendetta è un atto che si desidera compiere quando si è impotenti e perché si è impotenti: non appena il senso di impotenza viene meno, svanisce anche il desiderio di vendetta. (George Orwell)

– Vendette giuste non ne esistono. (Miguel de Cervantes)

– Bene, vai per la tua strada; ma non ti allontanerai da questo bosco, finché non ti avrò torturato per questa offesa. (William Shakespeare)

– Io non parlo di vendette né di perdoni; la dimenticanza è l’unica vendetta e l’unico perdono. (Jorge Luis Borges)

– Il miglior modo per vendicarsi dei propri nemici è diventare migliori di loro. (Diogene Il Cinico)

– La vendetta più crudele è il disprezzo di ogni vendetta possibile. (Goethe)

– Più si è sofferto, meno si rivendica. Protestare è segno che non si è attraversato alcun inferno. (Emile Michel Cioran)

– La vendetta è una specie di giustizia primitiva alla quale, quanto più la natura umana ricorre, tanto più la legge dovrebbe mettere fine. (Francis Bacon)

– Ci sono pelli corazzate con le quali il disprezzo non è più una vendetta. (Charles Pierre Baudelaire)

– Occhio per occhio servirà solo a rendere tutto il mondo cieco. (Mahatma Gandhi)

– La miglior vendetta è un imponente successo. (Frank Sinatra)

– Il miglior modo di vendicarsi d’una ingiuria è il non rassomigliare a chi l’ha fatta. (Marco Aurelio)

– Io non parlo di vendette né di perdoni; la dimenticanza è l’unica vendetta e l’unico perdono. (Jorge Luis Borges)

– Vuoi essere felice per un istante? Vendicati! Vuoi essere felice per sempre? Perdona! (Tertulliano)

– Occhio per occhio fa sì che si finisca con l’avere l’intero mondo cieco. (Mahatma Gandhi)

– L’odio è cieco, la collera sorda, e colui che vi mesce la vendetta, corre pericolo di bere una bevanda amara. (Alexandre Dumas)

– La vendetta più crudele è il disprezzo di ogni vendetta possibile. (Goethe)

– Il paradosso del sentimento di vendetta è che ti rende dipendente da chi ti ha fatto del male, facendoti credere che ti libererai dal dolore solo quando farai soffrire i tuoi persecutori. (Laura Hillenbrand)

– Chi si vendica dopo la vittoria è indegno di vincere. (Voltaire)