Terra del Fuoco: dove si trova, origine nome

Dove si trova la Terra del Fuoco, origine del nome di questo arcipelago, facente parte dell’America del sud e situato proprio in prossimità all’estremità meridionale di questo continente, Capo Horn e Stretto di Magellano.

Terra del fuoco - Stretto di Magellano

Informazioni sulla Terra del Fuoco

Il territorio di queste isole appartiene in parte all’Argentina e in parte al Cile, composto da varie isole di cui la maggiore è la Isla Grande.

L’estremità nord è rappresentata dalla Punta Anegada in Cile, mentre quella meridionale da Capo San Pio in Argentina.

Il confine nord è segnato dallo Stretto di Magellano, mentre quello ovest dall’Oceano Pacifico, quello est dall’Oceano Atlantico e quello sud dal Canale di Beagle.

Le maggiori localià sono Ushuaia e Porvenir.

Il nome Terra del Fuoco è un appellativo dato in passato dai marinai europei che passando davanti alle sue coste notavano i fuochi accesi dagli indigeni per riscaldarsi da quel clima gelido.

Capo Horn, situato nell’arcipelago della Terra del Fuoco, è indicato per convenzione come il punto più a sud rispetto alla parte sud del continente americano dove le condizioni climatiche sono in genere proibitive e per questo è molto difficile transitarvi con barche a vela.

Al contrario di quanto avviene per lo Stretto di Magellano, le ampie acque del canale di Drake situato a sud, offrono degli spazi di manovra migliori.

Lo Stretto di Magellano costituisce un percorso navigabile del Cile e rappresenta un passaggio naturale molto importante tra Oceano Pacifico e Atlantico, nonostante sia una rotta navale molto difficile da percorrere per le condizioni avverse del clima e per la larghezza ridotta del passaggio.

Dritte del giorno