Sottomarina di Chioggia: cosa vedere, spiaggia

Cosa vedere a Sottomarina di Chioggia, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, dal lungomare con la spiaggia libera al centro storico di Chioggia, raggiungibile facilmente attraverso il Ponte dell’Unione.

Sottomarina di Chioggia
Sottomarina di Chioggia

Turismo Sottomarina di Chioggia

Sottomarina è una località balneare situata sulla lunga striscia di terra che divide l’estremo lembo meridionale della laguna veneta dal mare Adriatico, nel tratto che va dalla bocca di porto di San Felice alla foce del fiume Brenta.

Insieme alle località di Borgo San Giovanni e Brondolo, Sottomarina forma un unico centro urbano con Chioggia, a cui è collegata tramite il ponte dell’Unione, che cavalca il tratto di laguna denominato Laguna del Lusenzo, situato tra Chioggia e Sottomarina.

Sottomarina sorge sul territorio dove in passato si trovava Chioggia Minore, distrutta dai genovesi durante la guerra contro Venezia, avvenuta tra il 1378 e il 1381.

La sua ricostruzione avvenne verso la metà del diciottesimo secolo, quando la Serenissima Repubblica di Venezia realizzò la grandiosa opera dei Murazzi.

Si tratta di un muraglione fatto con grossi scogli di pietra, collocati lungo il litorale, al fine di preservare l’intero bacino lagunare dal mare aperto.

Oggi la località ha un bellissimo lungomare, molti spazi verdi, piste ciclabili e soprattutto una spiaggia lunga e ampia, apprezzata per la qualità della sua sabbia.

Molto attraente e ricco di scorci suggestivi è il vicino centro storico di Chioggia, collegato alla terraferma dal Ponte Lungo.

La sua particolare struttura urbana a forma di spina di pesce, è formata dalle linee verticali della piazza, del corso del Popolo e dei canali, che si intersecano con quelle orizzontali delle calli, caratterizzate dai portici su un lato e sul fronte opposto dai magazzini per il deposito degli attrezzi da pesca, raggiungibili dai canali con le barche.

Il canale più interno è il canal Vena, attraversato da nove ponti, fra cui il Ponte Vigo, il più artistico e il più bello di tutti, superato il quale, attraverso la Calle di Santa Croce, si giunge a un altro ponte, quello di San Domenico, che conduce alla omonima Chiesa situata sull’isoletta dedicata allo stesso santo.

Parallelo a Canal Vena si sviluppa corso del Popolo, la via principale del centro storico di Chioggia, attraverso il quale si raggiungono diversi monumenti, fra cui la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la Chiesa di San Martino, il Palazzo Municipale, la Loggia dei Bandi, la Chiesa di San Giacomo e la Chiesa di Sant’Andrea, nel rione omonimo, con la vicina torre campanaria e il suo affascinante orologio medioevale.