Seppie in umido con fave fresche al pomodoro

Come cucinare le seppie in umido con fave fresche facendo un soffritto a base di prezzemolo, aglio, cipolla e peperoncino, sfumando con il vino bianco e cuocendo il tutto nella salsa di pomodoro.

seppie in umido con fave fresche
seppie in umido con fave fresche

Ingredienti per 4 persone

– 1,5 kg di seppie grosse già pulite

– 1 kg di fave fresche

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 1 spicchio d’aglio

– 1 cipolla piccola

– 1 peperoncino rosso

– 1 bicchiere di vino bianco

– 400 g di polpa di pomodoro

– sale

– fette di pane casereccio abbrustolite

Come preparare le seppie in umido con fave

Tagliare le seppie a striscioline alte circa 1/2 centimetro.

Lavare e tritare finemente la metà del prezzemolo, l’aglio, la cipolla e il peperoncino.

In una padella con l’olio d’oliva fare soffriggere dolcemente per qualche minuto il trito preparato.

Aggiungere le seppie e, appena riprende il bollore, sfumare con il vino bianco lasciandolo evaporare quasi del tutto.

A questo punto aggiungere la polpa di pomodoro e un paio di mestoli d’acqua calda.

Salare e fare cuocere le seppie a fiamma bassa per 45 minuti.

Dopo aggiungere le fave e, se occorre, ancora un pò di acqua calda.

Continuare la cottura delle seppie con le fave per altri 30 minuti circa.

Tritare il prezzemolo rimasto e cospargere le seppie.

Servire il piatto caldo accompagnandolo con le fette di pane abbrustolite.