Santo Curato d’Ars: frasi di San Giovanni Maria Vianney

Citazioni, frasi del Santo Curato d’Ars, pensieri dagli scritti di San Giovanni Maria Vianney, il sacerdote francese divenuto famoso per la fattiva e generosa attività di parroco svolta nel piccolo villaggio dell’Ain, situato a 35 km a nord di Lione nella regione del Rhône-Alpes.

san giovanni maria vianney curato d'ars frasi
san giovanni maria vianney curato d'ars frasi

Frasi Santo Curato d’Ars

– Non c’è niente di più grande dell’Eucaristia.

– Chi non prega si china verso terra, come una talpa che cerca di fare un buco per nascondersi.

– La misericordia di Dio è come un torrente che straripa. Essa trascina i cuori al suo passaggio.

– Chi ha perso la purezza dell’anima è come una pezza di stoffa impregnata d’olio: potete lavarla ed asciugarla, la macchia continuerà a rifiorire; allo stesso modo ci vuole un miracolo per lavare l’anima impura.

– Figli miei, noi ci rendiamo conto di quanto potere possa avere un’anima pura sul buon Dio: ella ottiene da Lui tutto ciò che vuole.

– Siamo come piccoli bambini, non sappiamo camminare nella via del cielo, titubiamo, cadiamo, se la mano del buon Dio non è sempre li per sostenerci.

– “Chiedete e riceverete”. Soltanto Dio può fare simili promesse e mantenerle.

– L’uomo è stato creato per il cielo: il demonio ha rotto la scala che conduceva al cielo.

– Per andare in cielo, amico? Sono necessarie la grazia e la croce.

– L’unico modo per spiazzare il demonio, quando questi suscita in noi sentimenti di odio verso coloro che ci fanno del male, è pregare subito per loro.

– Nell’anima unita a Dio, regna sempre la primavera.

– L’uomo creato per amore non può vivere senza amore: o ama Dio, o ama se stesso e ama il mondo…..

– Sinché non amerete il vostro Dio, non sarete mai contenti: tutto vi opprimerà, tutto vi annoierà…

– Noi mettiamo l’orgoglio dappertutto, come il sale.

– Quando si amano le croci, non se ne ha mai, ma, quando si respingono, vi si rimane schiacciati.

– L’umiltà è come una bilancia: più ci si abbassa da una parte, più ci si innalza dall’altra.

– Tutti i santi hanno avuto una grande devozione per la santa Vergine; nessuna grazia viene dal cielo senza prima passare per le sue mani.

– “Oh! Che cosa grande è il Sacerdozio! Non lo si capirà bene che in Cielo… se lo si comprendesse sulla terra, si morirebbe, non di spavento ma di amore!”

– Un aneddoto che il Santo Curato spesso ricordava riguardo all’Eucarestica, dicendo che in questo consiste tutto: un contadino sostava davanti al Santissimo e qualcuno gli domandò: “che fai qui tutte le mattine?”. Lui rispose con tutta semplicità: “io guardo Dio e Dio guarda me”.

– L’uomo ha una bella funzione, quella di pregare e di amare… Ecco la felicità dell’uomo sulla terra.

– Nell’anima unita a Dio, regna sempre la primavera.

– I vostri beni altro non sono che un deposito che il buon Dio ha messo nelle vostre mani: dopo il vostro necessario e quello della vostra famiglia, il resto è dovuto ai poveri.

– Le parole possono persuadere, ma gli esempi trascinano.