Frasi sulla rivoluzione: aforismi, citazioni

Frasi sulla rivoluzione
Frasi sulla rivoluzione

Citazioni, aforismi e frasi sulla rivoluzione, ovvero su quel movimento organizzato e violento il cui scopo è quello di sovvertire l’ordine sociale e politico attuale per sostituirlo con uno ritenuto migliore.

Citazioni sulla rivoluzione

– La plebaglia può fare solo delle sommosse. Per fare una rivoluzione ci vuole il popolo. (Victor Hugo)

– Non sempre i ribelli possono cambiare il mondo. Ma mai il mondo potrà cambiare i ribelli. (Alain de Benoist)

– La rivoluzione ha bisogno anche d’amore. (John Ireland)

– Nel tempo dell’inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario. (George Orwell)

– La bellezza, senza dubbio, non fa le rivoluzioni. Ma viene un giorno in cui le rivoluzioni hanno bisogno della bellezza. (Albert Camus)

– Una rivoluzione non è un letto di rose. Una rivoluzione è una lotta tra il futuro e il passato. (Fidel Castro)

– Quanto meno riesco a credere al nostro tempo e più mi sembra di vedere l’umanità dissecarsi e andare in rovina, tanto meno contrappongo a questo declino la rivoluzione e tanto più credo alla magia dell’amore. (Hermann Hesse)

– La rivoluzione è un fatto sociale, collettivo; la rivolta è individuale. (Osho)

– Gli inferiori si ribellano per essere uguali e gli uguali per essere superiori. Questo è lo stato d’animo da cui nascono le rivoluzioni. (Aristotele)

– Cominciare una rivoluzione è facile, è il portarla avanti che è molto difficile. (Nelson Mandela)

– Lo spirito rivoluzionario offre questo grosso vantaggio: libera da ogni scrupolo per quanto concerne le idee. (Joseph Conrad)

– Durante le rivoluzioni vi sono solo due specie di uomini: coloro che le fanno e coloro che ne approfittano. (Honoré de Balzac)

– I legislatori o rivoluzionari che promettono insieme uguaglianza e libertà sono o esaltati o ciarlatani. (Goethe)

– Il guerrigliero è un riformatore sociale il quale impugna le armi per rispondere all’irata protesta del popolo contro l’oppressore e lotta per cambiare il regime sociale colpevole di tenere i suoi fratelli inermi nell’ombra e nella miseria. (Che Guevara)

– Il gesto del rivoltoso nasce da una difesa della natura umana, nella sua realtà hic et nunc: procede dall’esperienza individuale al valore. Il piano del rivoluzionario è ben più ambizioso: è l’inserzione dell’idea nell’esperienza storica. (Albert Camus)

– I movimenti rivoluzionari attirano i migliori e i peggiori elementi di una determinata società. (George Bernard Shaw)

– Imparare è sempre ribellione. Ogni brandello di nuove verità scoperte è rivoluzionario per ciò che si era creduto prima. (Margaret Lee Runbeck)

– Quando la dittatura è un dato di fatto, la rivoluzione diventa un diritto. (Victor Hugo)

– Questo paese, con le sue istituzioni, appartiene al popolo che lo abita. Ogni volta che si stanca del governo attuale, può esercitare il suo diritto costituzionale di modifica dello stesso, o il suo diritto rivoluzionario di smembrarlo o rovesciarlo. (Abraham Lincoln)

– Il ribelle di oggi è il tiranno di domani. (Will Durant)

– La rivoluzione è un ideale, un sogno, per tutti quanti non accettano che il proprio destino sia già scritto per sempre. (Olivier Besancenot)

– In una rivoluzione, se è vera, si vince o si muore. (Che Guevara)

– Negativa in apparenza, poiché nulla crea, la rivolta è profondamente positiva poiché rivela quanto, nell’uomo, è sempre da difendere. (Albert Camus)

– Il rivoluzionario che ha successo è uno statista, quello che non ha successo un criminale. (Erich Fromm)

– Cominciare una rivoluzione è facile, è il portarla avanti che è molto difficile. (Nelson Mandela)

– Essere giovane e non essere rivoluzionario è una contraddizione perfino biologica. (Salvador Allende)

– Il primo dovere di un rivoluzionario è di cavarsela. (Abbie Hoffman)

– Il rivoluzionario più radicale diventerà un conservatore il giorno dopo la rivoluzione. (Hannah Arendt)

– Il rivoluzionario di un secolo è il conservatore del successivo. Il rivoluzionario inventa le idee. Quando le ha esaurite, il conservatore le fa sue. (Mark Twain)

– Tutto è relativo in questo mondo, dove solo il cambiamento dura. (Leon Trotsky)

– Molti mi definiranno avventuriero e lo sono, ma di una forma diversa, di quelli che rischiano la propria pelle per dimostrare le proprie verità. (Che Guevara)

Aforismi sulla rivoluzione

– Ogni rivoluzione evapora, lasciando dietro solo la melma di una nuova burocrazia. (Franz Kafka)

– Io sono il solo rivoluzionario reazionario al mondo. (Athol Fugard)

– Le masse non si ribellano mai in maniera spontanea, e non si ribellano perché sono oppresse. In realtà, fino a quando non si consente loro di poter fare confronti, non acquisiscono neanche coscienza di essere oppresse. (George Orwell)

– La rivoluzione è una battaglia all’ultimo sangue tra passato e futuro. (Fidel Castro)

– Non c’è rivoluzione che non ci faccia rimpiangere quella precedente. (Nicolás Gómez Dávila)

– Una rivoluzione finalizzata semplicemente a trasformare le politiche e le istituzioni ufficiali per migliorare le condizioni materiali ha poche probabilità di successo. (Aung San Suu Kyi)

– È sempre il potere a provocare la rivoluzione. Non certo di proposito. Tuttavia il suo stile di vita e di governo finisce per diventare una vera e propria provocazione. Ciò avviene quando tra i personaggi dell’élite si instaurano il senso dell’impunità e la convinzione di poter fare qualunque cosa, di potersi permettere tutto. (Ryszard Kapuscinski)

– La rivoluzione non è una mela che cade quando è matura. Devi essere tu a farla cadere. (Lenny Kravitz)

– La rivoluzione è uno sport con degli spettatori. La maggioranza siederà in tribuna e guarderà le fazioni combattere. Alla fine sceglierà di stare a fianco della squadra che sta vincendo. (George Lincoln Rockwell)

– Quando la persona soggetta ha rifiutato obbedienza, e il pubblico ufficiale ha dato le proprie dimissioni dall’incarico, allora la rivoluzione sarà compiuta. (Henry David Thoreau)

– Siamo rivoluzionari proprio perché sappiamo che l’alternativa che il futuro riserva all’umanità intera è tra la rivoluzione per una società senza classi e una nuova guerra imperialistica, guerra in cui sarebbe perpetuato lo stato di cose presente come è già stato in passato. (Karl Marx)

– Il suo sorriso avrebbe fermato una rivoluzione. (Neil Richard Gaiman)

– Ogni opinione rivoluzionaria attinge parte della sua forza alla segreta certezza che nulla può essere cambiato. (George Orwell)

– Le rivoluzioni non hanno mai alleggerito il fardello della tirannia, lo hanno solo trasferito su altre spalle. (George Bernard Shaw)

– Il rivoluzionario è un uomo condannato in partenza. Non ha interessi personali, né affari, né sentimenti, né affetti, né proprietà, neppure un nome. Tutto in lui è assorbito da un solo interesse, un solo pensiero, una sola passione: la rivoluzione. (Michail Bakunin)

– L’ottimismo è la fede delle rivoluzioni. (Jacques Bainville)

– Una rivoluzione rimandata di un giorno non si fa più per sempre. (Denis Diderot)

– Se volete rendere conto di cosa sia una Rivoluzione, chiamatela Progresso; e se volete capire cosa sia il Progresso, allora chiamatelo Domani. (Victor Hugo)

– Una piccola insurrezione, di tanto in tanto, è una cosa buona e così necessaria nel mondo politico come i temporali in quello fisico. Previene la degenerazione del governo e alimenta una generale attenzione per la cosa pubblica. (Thomas Jefferson)

– La rivoluzione si fa attraverso l’uomo ma l’uomo deve forgiare giorno per giorno il suo spirito rivoluzionario. (Che Guevara)

– Le rivoluzioni, diceva Marx, sono le locomotive della storia. (Lenin)

– Quando la dittatura è una realtà di fatto, la rivoluzione è un dovere. (Pascal Mercier)

– Il rivoluzionario crede nell’uomo, negli esseri umani. Chi non crede nell’essere umano, non è rivoluzionario. (Fidel Castro)

– Il rivoluzionario più radicale diventerà un conservatore il giorno dopo la rivoluzione. (Hannah Arendt)

– La Rivoluzione? Una strega a cavallo della scopa della storia. (Nicolae Petrescu Redi)

– In ogni caso la causa della rivolta è l’ineguaglianza. (Aristotele)

– Cos’è un uomo in rivolta? Un uomo che dice no. (Albert Camus)

– Il diritto di punire il tiranno e il diritto di detronizzarlo sono proprio la stessa cosa: l’uno comporta le stesse formalità dell’altro. (Robespierre)

– La rivoluzione è la festa degli oppressi e degli sfruttati. (Lenin)

– Il processo rivoluzionario è intrinsecamente il miglior programma di sanità pubblica possibile. (Fidel Castro)

– La storia è una rassegna di rivoluzioni. (Saul Alinsky)

Frasi sulla rivoluzione

– Le brutalità del progresso si chiamano rivoluzioni. Quando sono finite, si riconosce questo: che il genere umano è stato maltrattato, ma ha camminato. (Victor Hugo)

– Siate sempre capaci di sentire nel più profondo di voi stessi ogni ingiustizia commessa contro chiunque in qualsiasi parte del mondo: è la qualità più bella di un rivoluzionario. (Che Guevara)

– Nessun vero rivoluzionario muore invano. (Fidel Castro)

– Io non sono contrario a Cristo. Era una personalità umana in tutto e per tutto e se vivesse ai nostri tempi, si unirebbe certamente ai rivoluzionari e, forse, avrebbe anche un ruolo di spicco fra di loro… Non c’è dubbio su questo. (Fëdor Dostoevskij)

– Il potere non è un mezzo, è un fine. Non si stabilisce una dittatura nell’intento di salvaguardare una rivoluzione; ma si fa una rivoluzione nell’intento di stabilire una dittatura. Il fine della persecuzione è la persecuzione. Il fine della tortura è la tortura. Il fine del potere è il potere. (George Orwell)

– Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato. (Martin Luther King)

– La rivoluzione deve essere permanente. (Jim Morrison)

– Gli inferiori si ribellano per poter essere uguali e gli uguali per poter essere superiori. È questo lo stato d’animo da cui nascono le rivoluzioni. (Aristotele)

– Abitudine, consuetudine e tradizione sono più forti della verità. C’è bisogno di una nuova rivoluzione dello spirito, c’è bisogno di un nuovo entusiasmo, di distruggere il vecchio. (Voltaire)

– Quando l’acqua inizia a bollire, è da sciocchi spegnere il fuoco. (Nelson Mandela)

– Senza teoria rivoluzionaria non vi può essere movimento rivoluzionario. (Vladimir Lenin)

– Credo fermamente che la rivoluzione sia la fonte del diritto. (Fidel Castro)

– Non si fa la politica con discorsi, feste popolari e canti, la si fa solo con sangue e ferro. (Otto Von Bismarck)

– La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un’opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta dolcezza, gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità. La rivoluzione è un’insurrezione, un atto di violenza con il quale una classe ne rovescia un’altra. (Mao Tse-Tung)

– L’autentica rivoluzione è quella dello spirito, nata dalla convinzione intellettuale della necessità di cambiamento degli atteggiamenti mentali e dei valori che modellano il corso dello sviluppo di una nazione. (Aung San Suu Kyi)

– Tutti gli uomini riconoscono il diritto alla rivoluzione, quindi il diritto di rifiutare l’obbedienza, e d’opporre resistenza al governo, quando la sua tirannia o la sua inefficienza siano grandi ed intollerabili. (Henry David Thoreau)

– Se alimenti la gente solo con slogan rivoluzionari, li possono ascoltare oggi, domani, dopo domani, ma al quarto giorno ti diranno: Va all’inferno. (Nikita Krusciov)

– Che le classi dominanti tremino pure all’idea d’una rivoluzione comunista. I proletari non hanno nulla a perdere, all’infuori delle loro catene: essi hanno un mondo da guadagnare. Proletari di tutti i paesi unitevi! (Karl Marx)

– Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili. (John Fitzgerald Kennedy)

– La rivolta consiste nell’amare un uomo che non esiste ancora. (Albert Camus)

– Credo fermamente che la rivoluzione sia la fonte del diritto. (Fidel Castro)

– La rivoluzione non è un qualcosa legato all’ideologia, né una moda di una particolare decade. È un processo perpetuo insito nello spirito umano. (Abbie Hoffman)

– Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato. (Martin Luther King)

– Lasciatemi dire, a costo di sembrare ridicolo, che il vero rivoluzionario è guidato da grandi sentimenti d’amore. (Che Guevara)

– Non si può fare una rivoluzione portando i guanti di seta. (Josif Stalin)

– La vera rivoluzione dobbiamo cominciare a farla dentro di noi. (Ernesto Che Guevara)

– Io mi ribello, dunque esisto. (Albert Camus)

– Non potrà esserci nessuna rivoluzione di massa finché non vi sarà una rivoluzione personale, a livello individuale. (Jim Morrison)

– Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili. (John Fitzgerald Kennedy)

– Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualsiasi ingiustizia, commessa contro chiunque, in qualsiasi parte del mondo. È la qualità più bella di un buon rivoluzionario. (Che Guevara)

– Si dovrebbe prendere la società ai quattro angoli della tovaglia e buttar tutto in aria! (Victor Hugo)

Modifica impostazioni privacy