Polpi alla spagnola, ricetta con olive farcite

Come fare i polpi alla spagnola, ricetta con cottura in tegame, che prevede tra gli ingredienti, la presenza di pomodoro, cipolle, aglio e alloro per creare un delizioso sughetto piuttosto denso a cui aggiungere le olive farcite al peperone.

polpi alla spagnola

Ingredienti per 4 persone

– 600 g di polpi piccoli

– 300 g di pomodori pelati privati dei semi e spezzettati

– 5 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva

– 1 bicchiere di vino bianco secco

– 2 cipolle finemente affettate

– 2 spicchi d’aglio

– 1 foglia di alloro

– un pizzico di timo

– 10 olive snocciolate e farcite con peperoni, tagliate ad anelli

– sale e pepe

Come preparare i polpi alla spagnola

Vuotare e spellare i polpi, togliere gli occhi, il becco, la vescichetta e lavarli molto bene sotto l’acqua corrente.

In un tegame mettere l’olio con le cipolle e farle rosolare, dopo aggiungerci gli spicchi d’aglio schiacciati, da eliminare appena diventano coloriti, i pomodori, l’alloro, il timo, sale e pepe.

Fare cuocere per cinque minuti, poi unire i polpi interi e il vino, mescolare bene e lasciare cuocere piano a tegame coperto per circa due ore, o anche meno se i polpi punzecchiandoli con una forchetta saranno teneri.

Mezz’ora prima di servirli, ben caldi, aggiungere le olive tagliate ad anelli.