Pesciolini fritti in carpione, ricetta per farli marinati

Come cucinare pesciolini fritti marinati, ricetta in carpione con ingredienti necessari e istruzioni per la preparazione, dalla frittura alla marinatura.

pesciolini fritti carpione marinati

Ingredienti per 4 persone

– abbondante olio per friggere

– 1 cucchiaio abbondante di pangrattato

– 2 dl ca. d’aceto di vino bianco

– 1 Kg di pescetti di frittura già puliti

– 50 g ca. di farina di grano duro

– sale

Preparazione dei pesciolini fritti marinati

Prima di tutto, sciacquare i pesciolini e depositarli su carta assorbente per alimenti, tipo scottex, per farli asciugare, dopo infarinarli.

In una casseruola di medio formato, oppure, se disponibile, in una friggitrice, riscaldare olio abbondante, poi immergerci un pizzico di farina, se questa sfrigola vuol dire che la temperatura è idonea per una corretta frittura.

Friggere pochi pesciolini alla volta per alcuni attimi, quanto basta per farli divenire dorati in maniera uniforme.

Man mano che i pesciolini saranno pronti, sgocciolarli con l’apposita schiumarola per fritti e trasferirli su carta assorbente da cucina in modo da eliminare l’unto in eccesso.

Salarli e sistemarli in una grossa terrina, evitando di sovrapporli troppo, poi cospargerli con il pangrattato, salare appena e irrorare con l’aceto.

Coprire e lasciare raffreddare completamente.

Conservare in frigorifero per consentire la marinatura fino al momento di servire, possibilmente il giorno successivo alla preparazione.