Memoria ram: come aggiungerla, scelta dei moduli

Guida al montaggio di uno o più moduli di memoria ram pc sul computer per incrementarne le prestazioni con un upgrade facile.

memoria ram pc
memoria ram pc

Come aggiungere memoria ram al pc

Altro fattore importante per le prestazioni dell’intero pc è la memoria ram. Essa fornisce al computer una potenza di memorizzazione di riserva dove immagazzinare molti dati invece di scriverli sul hard disk e per questo renderli disponibili al processore con maggior velocità di accesso. E’ il supporto di memoria su cui è possibile leggere e scrivere informazioni.

La memoria RAM costituisce la memoria primaria dell’elaboratore. Il processore carica dalla RAM, quando non presenti nella sua cache interna, le istruzioni da eseguire e i dati da elaborare per poi riscriverli nuovamente in RAM. Poiché generalmente è più lenta del processore, la sua velocità è un fattore determinante per le prestazioni dell’intero calcolatore.

Caratteristica comune a tutti i tipi di RAM utilizzati per la memoria principale è quella di perdere il proprio contenuto nel momento in cui viene a mancare la corrente elettrica che le alimenta. Dal momento che esistono schede di memoria ram di vario tipo con attacchi diversi (mumero di pin e disposizione) occorre scegliere la memoria ram considerando la compatibilità con gli alloggiamenti presenti sulla scheda madre che la deve ospitare.

Prima di montare il modulo di memoria ram dobbiamo innanzitutto scaricare una eventuale energia elettrostatica presente nel nostro corpo. Per far questo basterà toccare il pavimento con un dito. Successivamente prendiamo il modulo di memoria acquistato e inseriamolo in un alloggiamento libero della scheda madre, avendo prima aperto il fermo di chiusura presente.

Una volta inseritolo saldamente richiudere il fermo per bloccare il modulo. La RAM, sigla inglese di Random Access Memory, è un supporto di memoria elettronica su cui è possibile leggere e scrivere rapidamente informazioni in maniera non ordinata e casuale. L’utilizzo della memoria RAM accomuna tutti i computer e ne rappresenta il supporto primario di memorizzazione.

L’accesso che ogni processore può effettuare alla ram varia a seconda della tecnologia usata e può essere diretto o tramite appositi controllori di memoria. Il processore o cpu non fa altro che caricare ed elaborare le istruzioni da eseguire che attinge dalla memoria ram per poi riscriverne il risultato sulla ram. Da qui si può dedurre che la velocità e la quantità della ram determina anche le prestazioni globali dell’intero personal computer.

Qualunque tipo di Ram ha memoria volatile in quanto viene a perdersi il suo contenuto in caso di mancanza di alimentazione o per la saturazione della sua dimensione massima che richiede la liberazione di spazio sostituendo i dati memorizzati più vecchi con i nuovi per non causare il blocco dell’intero pc.