Frasi sull’ira: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sull’ira, ovvero su una reazione rabbiosa nella maggior parte dei casi non comprensibile dal punto di vista razionale, che si manifesta con uno scatto improvviso di acceso risentimento.

Citazioni sull’ira

– Alcuni filosofi hanno definito l’ira come una follia di breve durata; infatti è ugualmente incapace di controllarsi, dimentica del buon contegno e dei vincoli di parentela, cocciutamente impegnata a dar compimento alle proprie iniziative, chiusa ai consigli della ragione, sconvolta da motivi futili, incapace di distinguere la giustizia e la verità, in tutto simile alle frane che si infrangono su ciò che travolgono. (Lucio Anneo Seneca)

– Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. (Gesù – Dal Vangelo di Matteo)

– Il rancore e l’ira sono un abominio, il peccatore li possiede. (Siracide – Bibbia Antico Testamento)

– Fra tutti i rimedi per reprimere l’ira, il migliore è guadagnar tempo e convincersi che il momento di vendicarsi non è ancora arrivato, sebbene lo si preveda. In tal modo, mettendo l’ira da parte, ci si placa. (Francis Bacon)

– Adirarsi è facile, ne sono tutti capaci, ma non è assolutamente facile, e soprattutto non è da tutti adirarsi con la persona giusta, nella misura giusta, nel modo giusto, nel momento giusto e per la giusta causa. (Aristotele)

– Contro le cose non conviene adirarsi, giacché esse non se ne curano affatto. (Marco Aurelio)

– L’ira: un bisogno eccessivo di reazione, determinato da un dolore fisico o morale. (Jean Baptiste Félix Descuret)

– A renderci irascibili è o l’ignoranza o l’arroganza. (Lucio Anneo Seneca)

– Un sovrano non deve mai portare le sue armate all’ira, un capo non avvierà mai una guerra con il furore. (Sun Tzu)

– La legge vede l’uomo irato ma l’uomo irato non vede la legge. (Publilio Siro)

– Qualcuno va incontro alla morte pieno d’ira: solo chi vi si è preparato a lungo, ne accoglie lieto l’arrivo. (Lucio Anneo Seneca)

– Con la mancanza di collera si vinca la collera; con la bontà si vinca la cattiveria. Con la generosità si vinca l’avarizia, con la verità si vinca il menzognero. (Buddha)

– Lo sport genera conflitti tumultuosi e ira, e l’ira genera feroci litigi e la guerra fino alla morte. (Orazio)

– La ragione vuol prendere la decisione giusta, l’ira vuole che sembri giusta la decisione che ha già preso in partenza. (Lucio Anneo Seneca)

– L’ira degli amanti è un completamento dell’amore. (Publilio Siro)

– La collera e il vino svelano l’animo dell’amico. (Plutarco)

– L’ira è una delle forze dell’animo. (Thomas Fuller)

– Chi vince la propria ira supera il più grande dei nemici. (Publilio Siro)

– La persona irata sempre pensa a cosa vuole fare, ma non a ciò che realmente può fare. (Publilio Siro)

Aforismi sull’ira

– Molta gente si innervosisce o si incollerisce per il minimo contrattempo, e a questo modo spreca una quantità d’energia che potrebbe essere usata più utilmente. (Bertrand Russell)

– L’uomo irato considera azione disonesta anche la sola intenzione. (Publilio Siro)

– La collera è come una valanga, che si rompe su ciò che rompe. (Lucio Anneo Seneca)

– Nei caratteri arditi e fieri non c’è che un passo tra l’essere in collera con se stessi e l’ira contro gli altri: in tal caso gli scatti di furore costituiscono un vivo piacere. (Stendhal)

– Da tre cose l’uomo superiore deve guardarsi: quando è giovane e la sua vitalità è in fermento deve guardarsi dalla lussuria; quando è adulto e la sua vitalità è robusta deve guardarsi dall’irascibilità; quando è anziano e la sua vitalità è indebolita, deve guardarsi dalla cupidigia. (Confucio)

– Gli uomini spesso compensano con l’ira ciò che vogliono con la ragione. (William R.Alger)

– La collera è un odio aperto e transitorio; l’odio, è una collera trattenuta e senza sbocchi. (Charles Pinot Duclos)

– Come se quella grande ira mi avesse purgato dal male, liberato dalla speranza, davanti a quella notte carica di segni e di stelle, mi aprivo per la prima volta alla dolce indifferenza del mondo. Nel trovarlo così simile a me, finalmente così fraterno, ho sentito che ero stato felice, e che lo ero ancora. (Albert Camus)

– Ho appreso attraverso un’amara esperienza l’unica suprema lezione: controllare l’ira; e come il calore conservato si trasforma in energia, così la nostra ira controllata può trasformarsi in una forza capace di muovere il mondo. (Mahatma Gandhi)

– Facili all’ira sopra la terra siamo noi stirpi umane. (Omero)

– L’ira è segno di debolezza, come il dolore, perché è un cedimento, da parte di chi ne è colpito. (Marco Aurelio)

– La dilazione è il più grande rimedio dell’ira. (Lucio Anneo Seneca)

– L’adirato quando è ritornato in sé, allora si adira con sé medesimo. (Publilio Siro)

– Il ricordo di un momento d’ira diventa esso stesso una brevissima ira. (Publilio Siro)

– Quelle collere che vi strappano la pelle, le carni, e vi riducono come uno scheletro che trema! (EM Cioran)

– Le tigri dell’ira sono più sagge dei cavalli dell’istruzione. (William Blake)

– Un’ira smisurata sfocia nella follia; perciò evita l’ira, per conservare non solo il dominio di te, ma la tua stessa salute. (Lucio Anneo Seneca)

– Cancella con le lacrime l’ira della persona che ami. (Publilio Siro)

– Non è decoroso né farsi coinvolgere dalla passione né dall’odio, né tanto meno dall’ira. (Sallustio)

Frasi sull’ira

– L’ira è inutile se non è accompagnata dalla forza. (Tito Livio)

– Cedendo alla collera non facciamo necessariamente un torto al nostro nemico, ma in compenso danneggiamo senz’altro noi stessi. (Dalai Lama)

– L’ira di chi ama dura poco tempo. (Menandro)

– Abbandona l’ira, trascura l’orgoglio, passa oltre ogni vincolo: nessun dolore tocca l’uomo distaccato da nome e forma, e che non possiede nulla. (Buddha)

– Da’ tempo all’ira. Spesso l’indugio non toglie la forza: ma alle forze aggiunge il ragionevole consiglio. (Tito Livio)

– La collera è uno tra i principali ostacoli alla tranquillità dell’animo e alla salute del corpo. (Denis Diderot)

– Qualsiasi persona capace di farti arrabbiare diventa tuo padrone; egli può farti arrabbiare solo quando tu permetti a te stesso di essere disturbato da lui. (Epitteto)

– Contro le cose non conviene adirarsi, giacché esse non se ne curano affatto. (Marco Aurelio)

– Ben più gravi sono gli effetti prodotti in noi dall’ira e dal dolore, con cui reagiamo alle cose, che non quelli prodotti dalle cose stesse, per le quali ci adiriamo o ci addoloriamo. (Marco Aurelio)

– Le conseguenze della collera sono molto più gravi delle sue cause. (Marco Aurelio)

– Lasciar trapelare ira oppure odio dalle proprie parole o dai propri atteggiamenti è inutile, pericoloso, imprudente, ridicolo, volgare. Non si dovrà quindi mostrare ira né odio, se non attraverso le azioni. Si potrà fare quest’ultima cosa in modo tanto più perfetto, quanto più completamente si è evitata la prima. (Arthur Schopenhauer)

– L’ira è una follia momentanea, quindi controlla questa passione o essa controllerà te. (Quinto Orazio Flacco)

– Dolce è l’ira in aspettar vendetta. (Torquato Tasso)

– La collera è la più inutile delle emozioni. Distruttiva per la mente e dolorosa per il cuore. (Stephen King)

– Chi vince la propria ira supera il più grande dei nemici. (Publilio Siro)

– L’ira: un acido che può provocare più danni al recipiente che lo contiene che a qualsiasi cosa su cui venga versato. (Lucio Anneo Seneca)

– Quando sei in preda all’ira non fare e non dire niente. (Pitagora)

– Nell’uomo buono l’ira scompare velocemente. (Publilio Siro)

– L’ira è una pagliuzza, l’odio invece è una trave. (Sant’Agostino)

– Ricordati che la peggior nemica, e la più dannosa, che tu possa avere, è la collera. (Arturo Graf)

Modifica impostazioni privacy