Frasi sul giornalismo: aforismi, citazioni

Frasi sul giornalismo
Frasi sul giornalismo

Citazioni, aforismi e frasi sul giornalismo, ovvero sull’insieme delle attività volte a diffondere notizie arricchite da eventuali commenti e approfondimenti tematici volti a incuriosire e informare.

Citazioni sul giornalismo

– Una grande quantità di cattivi scrittori vive unicamente della stoltezza del pubblico, che non vuole leggere se non ciò che è stato stampato il giorno stesso: sono i giornalisti. Il nome coglie nel segno! Si dovrebbe dire: operaio pagato alla giornata. (Arthur Schopenhauer)

– Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso… e pubblica il falso. (Mark Twain)

– I giornalisti dicono una cosa che sanno non essere vera, nella speranza che se continuano a dirla abbastanza a lungo lo diventi. (Arnold Bennett)

– Esistono dei giornali di cui la cosa migliore sono i titoli a caratteri cubitali, poiché occupando tanto spazio impediscono la pubblicazione di cose peggiori. (Horst Stern)

– Una persona istruita è colui che ha imparato che l’informazione si rivela sempre essere, al meglio, incompleta e molto spesso falsa, fuorviante, fittizia, mendace, semplicemente totalmente errata. (Russell Wayne Baker)

– Il nostro ruolo non è quello di essere per o contro; è di girare la penna nella piaga. (Albert Londres)

– Non credere sempre a chi ti dà notizie: bisogna avere poca fiducia in chi parla molto. (Catone Il Censore)

– Ritengo una delle fortune della mia vita il fatto di non scrivere per i giornali. Le mie tasche ci rimettono, ma la mia coscienza è soddisfatta. (Gustave Flaubert)

– La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta. (Oscar Wilde)

– Un vero giornalista non deve niente a chi governa il suo paese. Egli deve tutto al suo paese. (Vermont Royster)

– La vera libertà di stampa è dire alla gente ciò che la gente non vorrebbe sentirsi dire. (George Orwell)

– Il pubblico ha un’insaziabile curiosità di sapere tutto. Tranne quello che vale la pena conoscere. Il giornalismo, consapevole di questo, e avendo un atteggiamento commerciale, soddisfa queste richieste. (Oscar Wilde)

– Le libertà di parola e di stampa sono essenziali per l’illuminazione di una persona libera e nel limitare quelli che detengono il potere. (Felix Frankfurter)

– Presentalo brevemente così che possano leggerlo, chiaramente così che possano apprezzarlo, in maniera pittoresca che lo ricordino e soprattutto accuratamente, così che possano essere guidati dalla sua luce. (Joseph Pulitzer)

– Il giornalismo è popolare, ma è popolare soprattutto come finzione. La vita è un mondo, e la vita vista sui giornali un altro. (Gilbert Keith Chesterton)

– Se non hai letto il giornale, sei disinformato. Se l’hai letto, sei male informato. (Mark Twain)

– Una volta che un giornale si occupa di una storia, i fatti sono perduti per sempre, perfino per i protagonisti. (Norman Mailer)

– Se la libertà di stampa significa qualcosa, significa il diritto di dire alla gente ciò che non vuol sentirsi dire. (George Orwell)

– Dopo una notte di riposo, le notizie sono indispensabili come la colazione. (Henry David Thoreau)

– I giornalisti dicono una cosa che sanno che non è vera, nella speranza che se continueranno a dirla abbastanza a lungo sarà vera. (Arnold Bennett)

– Mai credere né agli specchi né ai giornali. (John James Osborne)

Aforismi sul giornalismo

– E’ dovere di un giornale stampare le notizie e scatenare l’inferno. (Wilbur Storey)

– Noi giornalisti non siamo preti o suore, ma abbiamo dei valori etici: e questi sono dettati soprattutto dal rispetto di sé stessi e dalla professione. Il nostro ruolo è far sì che altri non abusino del potere. (Abraham Abe Rosenthal)

– Il giornalista è lo storico dell’istante. (Albert Camus)

– Il parrucchiere racconta le novità, mentre dovrebbe solo pettinare. Il giornalista è pieno di spirito, mentre dovrebbe solo raccontare le novità. Sono due tipi che mirano in alto. (Karl Kraus)

– Un giornale che è fedele al suo scopo si occupa non solo di come stanno le cose, ma di come dovrebbero essere. (Joseph Pulitzer)

– I giornalisti non credono alle bugie degli uomini politici, ma le ripetono, peggio ancora! (Coluche)

– Stampa. Potentissima lente d’ingrandimento. Con l’aiuto di un “noi” e di un poco d’inchiostro trasforma lo squittio di un topolino nel ruggito di un leone editoriale, le cui dichiarazioni si presume la nazione segua con reverenza e fiato sospeso. (Ambrose Bierce)

– Esistono giornalisti onesti come politici onesti: una volta che si sono lasciati comperare, restano comperati. (Bill Moyers)

– Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto. (Horacio Verbitsky)

– La fretta e la superficialità sono le malattie psichiche del ventesimo secolo, e più di ogni altro posto si riflettono nella stampa. (Aleksandr Isaevic Solzhenitsyn)

– I giornalisti ti battono continuamente la mano sulla spalla: sempre alla ricerca del punto dove conficcare il pugnale più facilmente. (Robert Lembke)

– Nel nostro tempo la sventura consiste nell’analfabetismo economico, così come l’incapacità di leggere la semplice stampa era la sventura dei secoli precedenti. (Ezra Pound)

– Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sé non è forse sufficiente, ma è l’unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri. (Joseph Pulitzer)

– Ogni pagina pubblicata in un giornale rispettabile dovrebbe avere una prefazione dell’autore che dichiara perché egli sta pubblicando l’articolo, e che valore vi vede in esso. Io non ho speranza che questa pratica sarà mai adottata. (Morris Kline)

– Sono diventato giornalista perché non voglio che la mia fonte di informazione siano i giornali. (Christopher Hitchens)

– I servizi trasmessi in tv e gli articoli pubblicati sulla maggior parte dei giornali sono quasi tutti di stampo ideologico. I cittadini sanno poco o niente di quello che accade in altre zone del paese e a volte perfino nella loro regione. (Anna Stepanovna Politkovskaja)

– Tutte le cose devono essere esaminate, discusse, indagate senza eccezioni e senza riguardo per i sentimenti di nessuno. (Denis Diderot)

– Di fondamentale importanza tra le responsabilità della libera stampa è il compito di prevenire che qualsiasi parte del governo tragga in inganno il popolo. (Hugo Lafayette Black)

– Una stampa cinica e mercenaria, prima o poi, creerà un pubblico ignobile. (Joseph Pulitzer)

– Per quel che riguarda il giornalismo moderno, non è affare mio difenderlo. Giustifica la sua esistenza attraverso il principio darwiniano della sopravvivenza del più volgare. lo ho soltanto a che fare con la letteratura. (Oscar Wilde)

– E’ sorprendente come il numero delle notizie che accadono nel mondo ogni giorno siano bastanti a riempire esattamente il giornale. (Jerry Seinfeld)

Frasi sul giornalismo

– Fu un giorno fatale quello nel quale il pubblico scoprì che la penna è più potente del ciottolo e può diventare più dannosa di una sassata. (Oscar Wilde)

– La nostra professione è una lotta costante tra il nostro sogno, la nostra volontà di essere del tutto indipendenti e le situazioni reali in cui ci troviamo, che ci costringono invece ad essere dipendenti da interessi, punti di vista, aspettative dei nostri editori… In generale si tratta di una professione che richiede una continua lotta e un costante stato di allerta. (Ryszard Kapuscinski)

– Ed è una necessità [per i giornalisti] il pretendere di essere competenti in tutte le materie, alcune delle quali io davvero non comprendo. Essi devono sottostare a questa necessità, temo; mi dispiace per loro. Ma pretendere di capire tutte le cose di cui scrivi, e scrivere abitualmente cose che non capisci, è una cosa che corrompe molto. (Friedrich Hayek)

– Pretendere di stabilire quello che accade nel mondo leggendo il giornale è come cercare di capire che ora è osservando le lancette dei secondi di un orologio. (Ben Hecht)

– Io credo nell’uguaglianza per tutti, eccetto per i reporter e i fotografi. (Mahatma Gandhi)

– Il giornalismo è un mestiere nel quale si passa la metà del tempo a parlare di ciò che non si conosce e l’altra metà a tacere ciò che si sa. (Henri Béraud)

– Leggere un giornale significa astenersi dal leggere qualcosa che valga la pena. La prima disciplina dell’educazione deve quindi essere di rifiutare risolutamente di nutrire la mente con chiacchiere inscatolate. (Aleister Crowley)

– Un buon giornale, suppongo, è una nazione che parla a se stessa. (Arthur Miller)

– Così divenni un giornalista. Ho odiato farlo ma non ero riuscito a trovare un lavoro onesto. (Mark Twain)

– Omero è nuovo questa mattina e niente può essere così vecchio come il giornale d’oggi. (Charles Péguy)

– Solo una stampa libera e non soggetta a limitazioni può efficacemente denunciare gli inganni da parte del governo. (Hugo Lafayette Black)

– La lettura del giornale è la preghiera del mattino dell’uomo moderno. (Georg Wilhelm Friedrich Hegel)

– Ho una visione molto pessimistica del futuro: ogni volta che vedo le news vorrei avere accanto uno psichiatra. (Roman Polanski)

– Non avere un pensiero e saperlo esprimere, è questo che fa di qualcuno un giornalista. (Karl Kraus)

– La stampa non vuole informare il lettore, ma convincerlo che lo sta informando. (Nicolàs Gòmez Dàvila)

– Tutti i giornalisti sono, per via del loro mestiere, degli allarmisti; è il loro modo di rendersi interessanti. (Arthur Schopenhauer)

– Stampando una notizia in grandi lettere, la gente pensa che sia indiscutibilmente vera. (Jorge Luis Borges)

– Solo sei mesi fa…la paura della deflazione era di moda… Ora veniamo spinti a preoccuparci dell’inflazione. O le cose cambiano davvero così rapidamente, o semplicemente i giornalisti devono continuare a trovare qualcosa di nuovo con cui farci preoccupare. (Alan Reynolds)

– C’è da avere più paura di tre giornali ostili che di mille baionette. (Napoleone Bonaparte)

– Se togliessimo il grassetto ai giornali, quanto più tranquillo sarebbe il mondo. (Kurt Tucholsky)

– Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia, il resto è propaganda. (Horacio Verbitsky)

Modifica impostazioni privacy