Frasi sulla natura: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sulla natura, un universo affascinante di infinita bellezza, spiegabile solo in parte dalla scienza e comprendente forme di vita, fenomeni meteorologici e mutamenti geologici della Terra.

Frasi sulla natura

Citazioni sulla natura

– Hanno detto: “Tutti vogliono tornare alla natura”, ma nessuno ci vuole andare a piedi. (Andrew J. Wollensky)

– Il mio cuore rapito dai fiori dei ciliegi selvaggi, ritornerà nel mio corpo quando voleranno via? (Kotomichi)

– Non si può ammirare la natura per procura. (Winston Churchill)

– E’ nel cuore dell’uomo che la vita dello spettacolo della natura esiste; per riuscire a vederlo, bisogna sentirlo. (Jean-Jacques Rousseau)

– Siamo preoccupati che l’intelligenza artificiale ci farà sentire inferiori? Dovremmo invece avere un complesso di inferiorità ogni volta che guardiamo un fiore. (Alan Kay)

– I nostri problemi ambientali originano dall’arroganza di immaginare noi stessi come il sistema nervoso centrale o il cervello della natura. Noi non siamo il cervello, siamo il cancro della natura. (Dave Foreman)

– Se desideri conoscere il divino, senti il vento sul viso e il sole caldo sulla tua mano. (Buddha)

– L’uomo è la specie più folle: venera un Dio invisibile e distrugge una Natura visibile. Senza rendersi conto che la Natura che sta distruggendo è quel Dio che sta venerando. (Hubert Reeves)

– Vado verso la natura per essere cullato e guarito, e avere i miei sensi messi in ordine. (John Burroughs)

– Fino ad ora l’uomo è stato contro la Natura; d’ora in poi sarà contro la propria natura. (Dennis Gabor)

– La natura non fa nulla di inutile. (Aristotele)

– Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica. (Aldous Huxley)

– Gli uomini discutono, la natura agisce. (Voltaire)

– Non si può sospettare di un albero, o accusare un uccello o uno scoiattolo di sovversione o sfidare l’ideologia di una viola. (Hal Borland)

– Se la natura avesse tante leggi quante ne ha lo Stato, neppure Dio potrebbe governarla. (Ludwig Börne)

– Tutte le brutture del mondo possono essere dimenticate nella bellezza della natura! (Mehmet Murat ildan)

– Mi piace quando un fiore o un piccolo ciuffo di erba crescono attraverso una fessura nel cemento. E’ così dannatamente eroico. (George Carlin)

– Ricordati che il miglior medico è la natura: guarisce i due terzi delle malattie e non parla male dei colleghi. (Galeno)

– Natura! Ne siamo circondati e avvolti – incapaci di uscirne, incapaci di penetrare più addentro in lei. Non richiesta, e senza preavviso, essa ci afferra nel vortice della sua danza e ci trascina seco, finché, stanchi, non ci sciogliamo dalle sue braccia. (Goethe)

– C’è un modo in cui la natura parla, in cui la terra parla. Il più delle volte non siamo abbastanza pazienti, abbastanza tranquilli per prestare attenzione alle sue storie. (Linda Hogan)

– Non devi sapere sapere troppo, o essere troppo preciso, scientifico su uccelli e alberi e fiori e movimenti dell’acqua; un certo margine di libertà, e persino di vaghezza – forse di ignoranza, di credulità – aiuta il godimento di queste cose. (Walt Whitman)

– Terra e cielo, boschi e campi, laghi e fiumi, montagna e mare, sono ottimi maestri, e insegnano ad alcuni di noi più di quanto possiamo imparare dai libri. (John Lubbock)

– La natura selvaggia contiene delle risposte a domande che l’uomo non ha imparato a porre. (Nancy Newhall)

– Dimenticare come scavare la terra e prendersi cura del suolo è dimenticare noi stessi.
(Mahatma Gandhi)

– L’uomo deve rendersi conto che occupa nel creato uno spazio infinitamente piccolo e che nessuna delle sue invenzioni estetiche può competere con un minerale, un insetto o un fiore. Un uccello, uno scarabeo o una farfalla meritano la stessa fervida attenzione di un quadro di Tiziano o del Tintoretto, ma noi abbiamo dimenticato come guardare. (Claude Lévi-Strauss)

– Non bisogna far violenza alla natura, ma persuaderla. (Epicuro)

– Non c’è niente di inutile in natura; neppure la stessa inutilità; niente s’è intromesso in questo universo che non abbia posto adatto. (Michel De Montaigne)

– La violenza alla natura è un forte ingrediente della nostra civiltà da cento anni a questa parte. (Hugo von Hofmannsthal)

Aforismi sulla natura

– La natura tende sempre ad agire nel modo più semplice. (Jacques Bernoulli)

– Non è l’uomo che deve battersi contro una natura ostile, ma è la natura indifesa che da generazioni è vittima dell’umanità. (Jacques-Yves Cousteau)

– Guardate nel profondo della natura, e allora capirete meglio tutto. (Albert Einstein)

– L’autodifesa è la più antica legge della Natura. (John Dryden)

– La natura è la differenza tra l’anima e Dio. (Fernando Pessoa)

– Siamo impotenti di fronte alla forza della natura. (Reinhold Messner)

– Camminare per me significa entrare nella natura. Ed è per questo che cammino lentamente, non corro quasi mai. La Natura per me non è un campo da ginnastica. Io vado per vedere, per sentire, con tutti i miei sensi. Così il mio spirito entra negli alberi, nel prato, nei fiori. Le alte montagne sono per me un sentimento. (Reinhold Messner)

– Tutte le cose e le azioni esistenti nella Natura sono perfette. (Baruch Spinoza)

– In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso. (Aristotele)

– La natura è l’infinita combinazione e ripetizione di molte poche leggi. (Ralph Waldo Emerson)

– La natura ha migliaia di colori, e noi ci siamo messi in testa di ridurne la scala solo ad una ventina. (Hermann Hesse)

– La natura è fantastica. Un miliardo d’anni fa non avrebbe mai sospettato che noi avremmo portato gli occhiali, eppure ci ha fatto le orecchie! (Milton Berle)

– La natura, il vicario di Dio onnipotente. (Geoffrey Chaucer)

– In fondo, non capisco perché mi ritrovo sempre a chiedere egoisticamente miracoli personali ed individualistici quando ogni anno assistiamo a miracoli come quelli della fioritura del corniolo bianco. (Anne Morrow Lindbergh)

– Ho sempre considerato la natura come l’abito di Dio. (Alan Hovhaness)

– La natura è piena di genio, piena di Divino, cosicchè neppure un fiocco di neve sfugge alla sua mano modellatrice. (Henry David Thoreau)

– La Natura è rivelazione di Dio; l’Arte, rivelazione dell’uomo. (Henry Wadsworth Longfellow)

– Ho fatto una strana scoperta. Ogni volta che parlo con un sapiente sono sicuro che la felicità non è possibile. Eppure, quando parlo con il mio giardiniere, io sono convinto del contrario. (Bertrand Russell)

– Mi piace pensare la natura come una stazione di trasmissione illimitata, attraverso la quale Dio ci parla ogni momento. Non ci resta altro che sintonzzarci. (George Washington Carver)

– Non ho mai avuto altro desiderio così forte, e così intenso, come quello …. di poter essere padrone finalmente di una piccola casa e di un ampio giardino, e dedicare il resto della mia vita alla sua cura a allo studio della natura. (Abraham Cowley)

– La natura ha delle perfezioni per dimostrare che essa è l’immagine di Dio e ha dei difetti per mostrare che ne è solo un’immagine. (Blaise Pascal)

– Sedersi all’ombra, in una bella giornata,e guardare in alto verso le verdi colline lussureggianti, è il miglior riposo. (Jane Austen)

– L’esistenza della natura non si fonda, come si illude il teismo, sull’esistenza di Dio ? nemmeno per sogno, è proprio il contrario: l’esistenza di Dio, o piuttosto la fede nella sua esistenza, ha il suo unico fondamento nell’esistenza della natura. (Ludwig Feuerbach)

– La natura non è altro che una poesia enigmatica. (Michel de Montaigne)

– È tutt’altro che facile dire se la natura si sia dimostrata per l’uomo una madre generosa o una spietata matrigna. (Plinio il Vecchio)

– Se i malvagi prosperano e più adatti sopravvivono, la Natura deve essere il dio dei mascalzoni. (George Bernard Shaw)

– Non credo nel male, credo solo nell’orrore. In natura non esiste alcun male, ma solo orrore in abbondanza. Le epidemie e i flagelli, e le formiche e i vermi. (Karen Blixen)

– La natura si riserva il diritto di infliggere ai suoi figli gli scherzi più terrificanti. (Thornton Wilder)

Frasi sulla natura

– Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata. (Albert Einstein)

– Guarda a quelle mucche e ricorda che i più grandi scienziati del mondo non hanno mai scoperto come trasformare l’erba in latte. (Mihajlo Pupin)

– Guardare la bellezza della natura è il primo passo per purificare la mente. (Amit Ray)

– La natura non ha fretta, eppure tutto si realizza. (Lao Tzu)

– Guarda gli alberi, guarda gli uccelli, guarda le nuvole, le stelle… e se hai occhi potrai vedere che l’esistenza intera è ricolma di gioia. Ogni cosa è felicità pura. Gli alberi sono felici senza alcun motivo; non diventeranno primi ministri o presidenti e non diventeranno ricchi – non hanno nemmeno un conto in banca! Guarda i fiori. È incredibile come siano felici i fiori – e senza alcuna ragione. (Osho)

– In natura non ci sono né ricompense né punizioni: ci sono conseguenze. (Robert Green Ingersoll)

– Non dimenticate che la terra si diletta a sentire i vostri piedi nudi e i venti desiderano intensamente giocare con i vostri capelli. (Khalil Gibran)

– Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. È crescere all’aria aperta e mangiare e dormire con la terra. (Walt Whitman)

– Troverai di più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le pietre ti insegneranno ciò che non si può imparare da maestri. (San Bernardo)

– Natura è tutto ciò che noi vediamo: il colle, il pomeriggio, lo scoiattolo, l’eclissi, il calabrone. O meglio, la natura è il paradiso. Natura è tutto ciò che noi udiamo: il passero bobolink, il mare, il tuono, il grillo. O meglio, la natura è armonia. Natura è tutto quello che sappiamo senza avere la capacità di dirlo, tanto impotente è la nostra sapienza a confronto della sua semplicità. (Emily Dickinson)

– E questa nostra vita, via dalla folla, trova lingue negli alberi, libri nei ruscelli, prediche nelle pietre, e ovunque il bene. (William Shakespeare)

– Quel che vedo nella natura è una struttura magnifica che possiamo capire solo molto imperfettamente, il che non può non riempire di umiltà qualsiasi persona razionale. (Albert Einstein)

– La via più chiara verso l’Universo è attraverso una foresta selvaggia. (John Muir)

– In natura niente è perfetto e tutto è perfetto. Gli alberi possono essere contorti, incurvati in modo bizzarri, ma risultare comunque bellissimi. (Alice Walker)

– E poi, ho la natura e l’arte e la poesia, e se questo non è sufficiente, che cosa posso volere di più? (Vincent van Gogh)

– Quando uomini e montagne si incontrano, grandi cose accadono. (William Blake)

– La natura non è un posto da visitare. E casa nostra. (Gary Snyder)

– Mentre sei seduto sul pendio di una collina, steso sotto gli alberi di una foresta o accoccolato con le gambe bagnate sulla riva sassosa di un torrente di montagna, si apre la grande porta. (Stephen Graham)

– La salvezza del mondo è nella natura selvaggia. (Henry David Thoreau)

– Quando ho bisogno di ricreare me stesso vado in cerca della foresta più buia, della palude più fitta e impenetrabile: qui risiede la forza, la quintessenza della Natura… la vasta, selvaggia, terribile madre di noi tutti, la Natura. (Henry David Thoreau)

– Ogni volta che la pressione della nostra complessa vita cittadina fluidifica il sangue e intorpidisce il mio cervello, cerco sollievo nella natura; e quando sento il giallo lamento del coyote all’alba, le mie preoccupazioni mi abbandonano e sono felice. (Hamlin Garland)

– In ogni passeggiata nella natura l’uomo riceve molto di più di ciò che cerca. (John Muir)

– Solleva la natura, Dio è sotto. (Victor Hugo)

– Quanto più uno vive solo, sul fiume o in aperta campagna, tanto più si rende conto che non c’è nulla di più bello e più grande del compiere gli obblighi della propria vita quotidiana, semplicemente e naturalmente. Dall’erba dei campi alle stelle del cielo, ogni cosa fa proprio questo; c’è tale pace profonda e tale immensa bellezza nella natura, proprio perché nulla cerca di trasgredire i suoi limiti. (Tagore)

– C’è un libro sempre aperto per tutti gli occhi: la natura. (Jean-Jacques Rousseau)

– Una vita tranquilla, appartata, in campagna. Con la possibilità di essere utile alle persone che si lasciano aiutare, e che non sono abituate a ricevere. E un lavoro che si spera possa essere di una qualche utilità; e poi riposo, natura, libri, musica, amore per il prossimo. Questa è la mia idea di felicità. (Lev Tolstoj)

– Pensa che grande rivoluzione planetaria ci sarebbe se milioni di ragazzi di tutte le parti del mondo con i loro zaini sulle spalle cominciassero ad andare in giro per la natura. (Jack Kerouac)