Fotocamere mirrorless: cosa sono, funzionamento

fotocamera mirrorless

Che cosa sono le fotocamere mirrorless, vantaggi e svantaggi, ingombro e peso, obiettivi intercambiabili, quali usare, come funzionano e risultati ottenibili.

Definizione fotocamere mirrorless

Quando si parla di fotocamere mirrorless ci si definisce a un recente tipo di macchine fotografiche digitali inserite in una distinta fascia di mercato rispetto alle tradizionali reflex e compatte.

Tali apparecchi fotografici si distinguono soprattutto per le dimensioni compatte e per il loro basso peso, se confrontate con le reflex, senza tuttavia dover giungere a compromessi per quanto riguarda la qualità delle fotografie scattate.

La rivoluzione portata avanti da questo nuovo tipoi di macchine fotografiche, risiede principalmente nell’abolizione dello specchio reflex, pur non rinunciando alla possibilità di intercambiare gli obiettivi usati adatti a ogni tipo di situazione fotografica.

Nelle mirrorless l’immagine fotografica si va a formare direttamente sul sensore, senza dover essere riflessa su di esso dallo specchio come avviene nelle reflex.

Come è facile intuire, l’ingombro e il peso ridotto risiedono appunto nella mancanza dello specchio, fattore che a livello costruttivo consente di risparmiare notevole spazio.

Gli obiettivi reflex tradizionali non possono essere montati direttamente sulle mirrorless ma necessitano di appositi anelli adattatori in grado di adattare il diverso tiraggio tra lente e baionetta.

Tuttavia, l’utilizzo di anelli adattatori fa perdere la compatibilità con diversi automatismi, tra cui la regolazione del diaframma e la messa a fuoco, che dovranno essere sistemati manualmente.