fagioli cannellini uccelletto

Fagioli cannellini secchi all’uccelletto

Come cucinare i fagioli cannellini secchi all’uccelletto, ricetta classica con polpa di pomodoro e salvia, da cuocere in tegame con aglio e salvia, contorno ottimale per qualsiasi secondo piatto.

Ingredienti per 4 persone

– 8 foglie di salvia

– 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 400 g di polpa di pomodoro tritata

– 200 g di fagioli cannellini secchi

– 3 spicchi d’aglio

– 1 gambo di sedano

– zucchero

– sale e pepe

Preparazione dei fagioli cannellini secchi all’uccelletto

Mettere a bagno per una notte i fagioli cannellini secchi secchi, il giorno successivo sciacquarli passandoli sotto un getto d’acqua fredda.

Trasferirli in un tegame e coprirli con un livello d’acqua fredda superiore di 2 dita alla copertura minima degli stessi, poi aggiungere uno spicchio d’aglio sbucciato, il sedano, 3 foglie di salvia e 4-5 grani di pepe.

Portare lentamente a bollore e cuocere per 2 ore circa a fuoco lento, scolandoli appena saranno teneri.

Scaldare l’olio in un tegame e aggiungere i restanti spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a metà, insieme alle altre foglie di salvia.

Lasciare rosolare per alcuni istanti e unire i fagioli, poi aggiungere la polpa di pomodoro e un pizzico di zucchero.

Coprire il tegame e cuocere a fiamma molto bassa per circa 20 minuti, attendendo che il sugo della cottura diventi denso.

Ultimata la cottura, regolare sale e pepe, poi eliminare gli spicchi d’aglio.

Portare in tavola i fagioli ben caldi servendoli in un recipiente possibilmente di terracotta e decorando a piacere con foglie di salvia.