Frasi per defunti: ricordini lutto personalizzati

Citazioni, aforismi e frasi per defunti, ideali per comporre ricordini lutto personalizzati col pensiero che più si addice alla persona cara venuta a mancare.

Citazioni ricordo defunti

– La vita dei morti dura nella memoria dei vivi. (Cicerone)

– Anche se siamo addolorati per la perdita dei nostri cari, troviamo speranza attraverso la risurrezione di Gesù e la sua promessa che c’è vita dopo la morte. (Anne Cetas)

– La morte non prende i propri cari. Li salva e li nobilita nella memoria. (François Mauriac)

– Ed è morendo che nasciamo alla vita eterna. (San Francesco d’Assisi)

– E tergerà ogni lacrima dai loro occhi; non ci sarà più la morte, né lutto, né lamento, né affanno, perché le cose di prima sono passate (Apocalisse).

– Vivere nei cuori che ci lasciamo alle spalle non è morire. (Thomas Campbell)

– La vita è una grande sorpresa. Non vedo perché la morte non potrebbe esserne una anche più grande. (Vladimir Nabokov)

– Se davvero volete conoscere lo spirito della morte, spalancate il vostro cuore al corpo della vita. Perché vita e morte sono una cosa sola, così come il fiume e il mare. (Khalil Gibran)

– Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi tu questo? (Vangelo di Giovanni)

Ricordini lutto

– Perché la vita e la morte sono una cosa sola, così come il fiume e il mare sono una cosa sola. (Kahlil Gibran)

– Nessuno può venire a me se il Padre che mi ha mandato non lo attira; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. (Vangelo di Giovanni)

– La morte non è l’opposto della vita, ma una parte di essa. (Haruki Murakami)

– La nostra vita conserva tutto il significato che ha avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. (S. Agostino)

– Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. (S. Agostino)

– Il giorno che temiamo come ultimo è soltanto il nostro compleanno per l’eternità. (Seneca)

– Il mio regno non è di questo mondo; se il mio regno fosse di questo mondo, i miei servitori avrebbero combattuto perché non fossi consegnato ai Giudei; ma il mio regno non è di quaggiù (Vangelo di Giovanni).

– La morte altro non è che continuazione della vita, completamento della vita. È il corpo umano che si arrende. Ma il cuore e l’anima vivono per sempre. Non muoiono. (Madre Teresa di Calcutta)

– In verità, in verità vi dico: l’ora viene, anzi è già venuta, che i morti udranno la voce del Figlio di Dio; e quelli che l’avranno udita, vivranno.Perché come il Padre ha vita in se stesso, così ha dato anche al Figlio di avere vita in se stesso. (Vangelo di Giovanni)

Frasi per defunti Sant’Agostino

– Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace. (Sant’Agostino)

– La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. (Sant’Agostino)

– Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili, tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime. (S. Agostino)

– Cercando te, Dio mio, io cerco la felicità della mia vita. Ti cercherò dunque perché l’anima mia viva, poiché l’anima mia vive di te. (S. Agostino)

– La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. (S. Agostino)

– Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace. (S. Agostino)

– Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono dovunque noi siamo. (S. Agostino)

– Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. (Sant’Agostino)

– Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. (Sant’Agostino)

Aforismi per defunti

– La morte non è altro che un viaggio nell’eternità. (William Penn)

– La vita di ogni uomo finisce nello stesso modo. Sono i particolari del modo in cui è vissuto e in cui è morto che differenziano un uomo da un altro. (Ernest Hemingway)

– A volte per i morti si fanno cose che non si sarebbero fatte per i vivi. (Marcel Proust)

– Le persone care non muoiono mai. Perché l’amore è l’immortalità. (Emily Dickinson)

– Anche se siamo addolorati per la perdita dei nostri cari, troviamo speranza attraverso la risurrezione di Gesù e la sua promessa che c’è vita dopo la morte. (Anne Cetas)

– Nessuno sa se per l’uomo la morte non sia per caso il più grande dei beni, eppure la temono come se sapessero bene che è il più grande dei mali. E credere di sapere quello che non si sa non è veramente la più vergognosa forma di ignoranza? (Socrate)

– Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno (Vangelo di Giovanni).

– Perché il Signore stesso, a un ordine, alla voce dell’arcangelo e al suono della tromba di Dio, discenderà dal cielo. E prima risorgeranno i morti in Cristo; quindi noi, i vivi, i superstiti, saremo rapiti insieme con loro tra le nuvole, per andare incontro al Signore nell’aria, e così saremo sempre con il Signore. (Prima lettera ai Tessalonicesi)

– E come tutti muoiono in Adamo, così tutti riceveranno la vita in Cristo. (Prima lettera a Corinzi)

Modifica impostazioni privacy