Chicago: cosa vedere nella maggiore città dell’Illinois

Cosa vedere a Chicago, storia, principali attrazioni e monumenti, con itinerario dei luoghi d’interesse da visitare, comprendente il grande lago, parchi, negozi, grattacieli, quartieri, palazzi d’epoca e panorami mozzafiato dall’alto.

interno rookery chicago
interno rookery chicago

Guida viaggi Chicago

La città di Chicago si trova nello stato dell’Illinois Usa, nel Midwest degli Stati Uniti d’America. Sorge sulla sponda occidentale del lago Michigan, l’unico fra i grandi cinque laghi laurenziani dell’America settentrionale ad essere compreso interamente nel territorio degli Stati Uniti.

Chicago è la terza città per popolazione degli Usa, una metropoli multietnica che ha saputo gestirsi e rinnovarsi nel tempo, un importante centro industriale, finanziario e culturale. Di rilievo il suo patrimonio architettonico caratterizzato da alcune fra le più alte costruzioni del mondo.

Le origini della città risalgono alla prima parte del 1800 quando, con il trattato di Greenville, la popolazione nativa della zona, i Potawatomi, fu costretta a cedere il proprio territorio al governo degli Stati Uniti.

Nel 1833 fu fondato il Municipio e nel 1848 fu inaugurata un’importante via d’acqua, l’Illinois and Michigan Canal, che collegava il lago Michigan al fiume Illinois affluente del Mississippi, mentre per i collegamenti via terra furono costruite molte linee ferroviarie.

Queste opere contribuirono notevolmente allo sviluppo dei commerci e all’espansione della città. Chicago si trovò in una posizione strategica, punto di unione fra l’area atlantica di New York e le grandi pianure centrali del Mississippi e divenne ben presto un luogo fiorente per i commerci di prodotti agricoli e zootecnici, nonchè importante centro industriale per la lavorazione e la conservazione della carne.

Tutto questo grazie a persone provenienti da ogni parte del mondo, che si trasferirono in queste terre e crearono questa attraente città. Nella seconda metà del XX secolo, con l’entrata in crisi dell’economia tradizionale, gli abitanti di Chicago seppero adeguarsi al cambiamento orientandosi verso un’economia basata sui servizi.

A Chicago si trova la borsa granaria più importante degli Stati Uniti, la seconda borsa valori Usa, dopo quella di New York. Il loop è il centro finanziario, commerciale, culturale e politico di Chicago.

E’ circondato da una ferrovia sopraelevata da cui prende il nome e caratterizzato da straordinarie opere di architettura moderna, tra cui grattacieli di grande interesse architettonico e sculture realizzate da celebri artisti.

Cosa vedere a Chicago

Lago Michigan: di grande dimensione, è una lago di origine glaciale nella regione dei grandi laghi, lo stretto di Mackinac lo collega al lago Huron. Vi si possono svolgere varie attività, tra cui pesca e windsurf, passeggiate lungo le sue sponde a piedi o in bicicletta, prendere il sole sulle numerose spiagge durante il periodo estivo.

Millennium Park è la maggiore area verde della città, molto frequentata dagli abitanti per rilassarsi e respirare aria pura. E’ il luogo espositivo di opere d’arte e architetture moderne, tra cui Cloud Gate, Crown Fountain, Lurie Garden e il Jay Pritzker Pavilion. Il Cloud Gate è la scultura celebre per la sua particolare grandezza, con oltre 100 tonnellate di acciaio, opera dell’artista Anish Kapoor.

Michigan Avenue è la strada dei negozi dedicati alle grandi marche, che parte da Millennium Park. Lo stesso viale è costeggiato da palazzi che sono considerati tra i più belli della città, tra cui Wrigley Building, John Hancock Observatory, Water Tower e Chicago Tribune.

The Rookery è un palazzo commerciale d’epoca, realizzato nel 1888 dagli architetti Daniel Burnham e John Root, finemente decorato.

John Hancock Center è l’edificio dove si trova uno dei bar più alti del mondo dove poter apprezzare una meravigliosa vista panoramica di Chicago dall’alto.

Lincoln Park Zoo è il parco zoologico cittadino a ingresso gratuito.

Willis Tower è uno dei grattacieli più alti della città dove provare la sensazione di camminare sospesi nel vuoto, muovendosi sopra il pavimento dei balconi di vetro dell’ultimo piano posti a 396 metri di altezza.

Michigan Avenue Bridge è il principale ponte mobile della città, con la funzione di collegare la zona sud alla parte nord e ai i grandi parchi.

Andersonville è un quartiere che si trova nella zona a nord della città, sulle rive del lago Michigan. In passato era un semplice villaggio di pescatori, creato da una comunità di svedesi trasferitasi qua, oggi è divenuto il punto di riferimento per la comunità gay e lesbica di Chicago.

Buckingham Fountain rappresenta una delle fontane più suggestive della città, progettata dall’architetto francese Jacques Lambert seguendo come modello la Fontaine de Latona nei giardini di Versailles, per volere di Kate Buckingham in memoria del fratello Clarence Buckingham.

Dritte del giorno