Frasi di Chiara Corbella Petrillo

Citazioni, aforismi e frasi di Chiara Corbella Petrillo, madre di famiglia italiana vissuta tra il 1984 e il 2012 fu proclamata nel 2018 Serva di Dio dalla Chiesa Cattolica.

Scritti di Chiara Corbella Petrillo

Per quel poco che ho capito in questi anni posso solo dirti che l’Amore è il centro della nostra vita, perché nasciamo da un atto d’amore, viviamo per amare e per essere amati, e moriamo per conoscere l’amore vero di Dio.

L’amore ti consuma, ma è bello morire consumati proprio come una candela che si spegne solo quando ha raggiunto il suo scopo.

Se starai amando veramente te ne accorgerai dal fatto che nulla ti appartiene veramente perché tutto è un dono.
Come dice San Francesco il contrario dell’amore è il possesso!

Non scoraggiarti mai figlio mio, Dio non ti toglie mai nulla, se toglie è solo perché vuole donarti tanto di più.

Lo scopo della nostra vita è amare ed essere sempre pronti a imparare ad amare gli altri come solo Dio può insegnarti.

Qualsiasi cosa farai avrà senso solo se la vedrai in funzione della vita eterna.

Il Signore mette la verità in ognuno di noi; non c’è possibilità di fraintendere.

Frasi di Chiara Corbella Petrillo

Il tuo compito è quello di nutrire la tua vita, affinché gli altri diventino santi.

Alle mamme vorrei dire che conta il fatto di avere avuto il dono del figlio, non il tempo che ci è riservato di stare con lui.

Il Signore ti ha voluto da sempre e ti mostrerà la strada da seguire se gli aprirai il cuore. Fidati ne vale la pena.

Per ascoltare Dio bisogna accettare di non capire, essere disposti a soffrire, rinunciare al male.

Noi non ci sentiamo affatto coraggiosi, perché in realtà l’unica cosa che abbiamo fatto è stata dire: “Si”, passo per passo.

Amare una persona significa: accettare di non capire tutto di lei, essere disposti ad essere cambiati e cioè a soffrire, rinunciare a qualcosa per lei.

Dio i miracoli li fa, ma non con le nostre logiche limitate, perché Dio è qualcosa di più dei nostri desideri.

L’importante nella vita non è fare qualcosa, ma nascere e lasciarsi amare.

Biografia

Chiara nasce a Roma il 9 gennaio 1984, in una famiglia che l’avvicina alla fede fin da bambina, con la mamma Maria Anselma frequenta una comunità del Rinnovamento nello Spirito.

Nell’estate del 2002 Chiara incontra Enrico Petrillo, un ragazzo romano che diventa suo marito il 21 settembre 2008 dopo sei anni di fidanzamento con rotture e riavvicinamenti.

Il 10 giugno 2009 nasce la loro prima figlia, Maria Grazia Letizia.

Durante la gravidanza le ecografie rilevano una grave malformazione, ma Chiara ed Enrico decidono ugualmente di portare avanti la gestazione e di far nascere la loro piccolina che vive solo per circa mezz’ora.

L’attesa della nascita e il funerale di Maria Grazia Letizia è vissuto dai genitori con una profonda fede nella vita eterna.

Anche quando nasce il secondo figlio, Davide Giovanni, il 24 giugno 2010, dopo una gravidanza in cui viene diagnosticata una grave malformazione del nascituro, la scelta è per la vita anche se il bambino muore poco dopo la nascita.

Arriva la terza gravidanza e Chiara scopre di avere un carcinoma alla lingua. Subisce un primo intervento, mentre un secondo intervento e le terapie, per non danneggiare il bambino, sceglie di rimandarle dopo la sua nascita.

Così il 30 maggio 2011 nasce Francesco, un bambino completamente sano.

Subito dopo Chiara effettua il secondo intervento e inizia le terapie, ma è troppo tardi e alcuni mesi dopo entra nella fase terminale della sua vita terrena.

Chiara si prepara al passaggio nella casa di campagna di Cerveteri.

Muore il 13 giugno 2012 a mezzogiorno dopo aver salutato parenti e amici, i quali sono testimoni del sereno e profondo affidamento al Signore di Chiara durante queste durissime prove.

Il 16 giugno viene celebrato il suo funerale a Roma nella chiesa di Santa Francesca Romana.

Il cardinale Agostino Vallini, presente alla celebrazione dichiara: ciò che Dio ha preparato attraverso di lei, è qualcosa che non possiamo perdere.

Chiara Corbella coniugata Petrillo è stata proclamata Serva di Dio dalla Chiesa cattolica nel 2018.

Modifica impostazioni privacy