Canterbury: cosa vedere, Cattedrale

Cattedrale di Canterbury

Cosa vedere a Canterbury, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui l’antica Cattedrale con la cripta romanica.

Turismo Canterbury

Canterbury è una città situata nel Kent, una contea dell’Inghilterra meridionale a sud-est rispetto a Londra, che conta una popolazione di circa 45000 abitanti.

Anticamente questo luogo era un villaggio fino a divenire cittadina nel 560 dove nel 597 Sant’Agostino fondò la prima diocesi cristiana posta in Gran Bretagna e completò la sua generosa opera di evangelizzazione con il battesimo del re del Kent.

La Cattedrale costituisce una delle più antiche chiese cristiane in Inghilterra, un pezzo di storia molto significativo della Chiesa Britannica prima della riforma anglicana.

In questo luogo di culto fu assassinato l’arcivescovo Tommaso Becket nel 1170, colpevole di non aver firmato l’Assise di Clarendon, con il quale il re Enrico iI Plantageneto si arrogava il potere sulla chiesa d’Inghilterra.

Dopo l’uccisione di Becket la cattedrale divenne meta di pellegrinaggi cattolici.

Questo splendido edificio fu fondato nel 597 con l’arrivo da Roma del suo primo arcivescovo Agostino.

Nel corso dei secoli la cattedrale di Canterbury fu ricostruita varie volte, il primo edificio fu distrutto da un grave incendio avvenuto nel 1067, dopo il quale per la riedificazione fu adottato lo stile romanico.

Attualmente la parte più interessante di questa chiesa è costituita da una grande cripta romanica costruita del 1100.