Cabernet: origine del vino Sauvignon

Zona di origine vino cabernet Sauvignon, caratteristiche tipi di uva, tecniche di vinificazione migliori per ottenere vini aromatici dal colore intenso.

Origini vino Cabernet

Il Cabernet è un particolare tipo di uva che ha avuto la sua origine in Francia nella Gironda, regione dell’Aquitania che prende nome dalla foce dove confluiscono i fiumi Dordogna e Garonna a valle rispetto a Bordeaux.

Questo dipartimento fu fondato dopo la rivoluzione francese e le sue principali città sono Bordeaux, che ne è il capoluogo, Blaye, Langon, Lesparre-Médoc, Libourne, Arcachon e Andernos-les-Bains.

Il vitigno del Cabernet franc presenta una foglia di dimensioni medie dalla forma pantalobata con grappolo medio e piramidale.

Come caratteristiche ambientali richiede preferibilmente climi continentali freddi.

Abbastanza diffuso oltre che in Francia anche in nord italia e in espansione in tutto il mondo in zone geografiche delimitate, su territori appartenenti a California, Australia, Argentina e Nuova Zelanda.

L’uva Cabernet franc viene spesso mescolata con il Cabernet Sauvignon, altro tipo di uva originario di Bordeaux, caratterizzato da foglie di dimensione media e grappoli piccoli a forma di piramide, molto rinomato per le caratteristiche qualitative e di lunga durata.

Alcuni produttori di vino preferiscono unire uva Cabernet franc con uva merlot, per ottenere una migliore elasticità di adattamento a diverse condizioni climatiche, utilizzando tecniche di vinificazione particolari, volte a ottenere vini dal colore intenso e, con l’aggiunta di sostanze aromatiche, dal profumo più gradevole, rendendoli idonei a superare, con ottimi risultati, periodi anche molto lunghi di invecchiamento nelle cantine.

Categorie Francia