Frasi sui bambini: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sui bambini, ovvero su quegli esseri umani che hanno un’età compresa tra la nascita e l’inizio del periodo adolescenziale intorno ai 12 anni.

Citazioni sui bambini

– I giocattoli più semplici, quelli che anche il bambino più piccolo riesce ad usare, vengono chiamati nonni. (Sam Levenson)

– La debolezza degli arti dei bambini piccoli è innocente, non le loro anime. (Sant’Agostino)

– Ciò che viene fatto ai bambini, essi lo faranno alla società. (Karl Menninger)

– Parlo a nome di quei bambini che non possono parlare per se stessi, bambini che non hanno niente altro che il loro coraggio e i loro sorrisi, la loro intelligenza e i loro sogni. (Audrey Hepburn)

– Gli esempi, per i bambini, sono più utili dei rimproveri. (Joseph Joubert)

– Chi ha molto a che fare con i bambini scoprirà che nessuna azione esteriore resta senza influsso su di loro. (Goethe)

– L’uomo è più vicino a se stesso quando raggiunge la serietà di un bambino intento nel gioco. (Eraclito)

– Insegnate ai bambini la poesia: apre la mente, presta grazia alla saggezza e rende ereditarie le eroiche virtù. (Walter Scott)

– Non è la statura o l’età che separano i bambini dagli adulti. È la responsabilità. (Jules Feiffer)

– I bambini s’incontrano con grida e danze sulla spiaggia di mondi sconfinati, costruiscono castelli di sabbia e giocano con conchiglie vuote, con foglie secche intessono barchette e sorridendo le fanno galleggiare sulla superficie del mare. I bambini giocano sulla spiaggia dei mondi non sanno nuotare né sanno gettare le reti. (Tagore)

– Quando un bambino gioca il suo gioco riempie l’universo intero. Noi non siamo più capaci di giocare così. (Taisen Deshimaru)

– I poeti sono come i bambini: quando siedono a una scrivania, non toccano terra coi piedi. (Stanislaw J.Lec)

– Se riesci a diventare di nuovo un bambino, hai raggiunto tutto. Se non riesci a diventare di nuovo un bambino, ti è sfuggito tutto. Un saggio è un bambino nato due volte. I bambini nati una volta sola non sono realmente bambini, perché dovranno crescere. (Osho)

– In questo gli uomini sono proprio come i bambini: diventano maleducati se li si vizia. Dunque non si deve essere con nessuno troppo accomodanti e affettuosi. (Arthur Schopenhauer)

– I bambini sono i messaggi viventi che inviamo a un tempo che non vedremo. (Neil Postman)

– Solo i bambini sanno quello che cercano. Perdono tempo per una bambola di pezza e lei diventa così importante che, se gli viene tolta, piangono. (Antoine De Saint Exupéry)

– A nulla i bambini si conformano, tutto si conforma a loro; essi non si curano mai delle conseguenze o degli interessi degli altri: essi emettono un verdetto indipendente, genuino. Essi non cercano di piacerti: tu devi corteggiarli. (Ralph Waldo Emerson)

– Abbandoniamoci come bambini nelle braccia della Mamma Celeste. (Padre Pio)

– Noi possiamo perdonare un bambino che ha paura del buio: la vera tragedia della vita si ha quando gli uomini hanno paura della luce. (Platone)

– E’ un piacere lavorare con i bambini perché ti spingono alla semplicità e alla naturalezza. Un bambino non lo puoi costringere a stare seduto in un certo modo o a fare cose innaturali perché non durerebbe cinque minuti. (Jodie Foster)

– I bambini sanno qualcosa che la maggior parte della gente ha dimenticato. (Keith Haring)

– I bambini mostrano nei loro sorrisi il divino che c’è in ognuno. Questa semplice benedizione brilla dritta dal loro cuore e chiede solo di essere vissuta. (Michael Jackson)

– Il giorno in cui il bambino si rende conto che tutti gli adulti sono imperfetti, diventa un adolescente; il giorno in cui li perdona, diventa un adulto; il giorno che perdona se stesso, diventa un saggio. (Alden Nowlan)

– Lo studio e la ricerca della verità e della bellezza rappresentano una sfera di attività in cui è permesso di rimanere bambini per tutta la vita. (Albert Einstein)

– Ci preoccupiamo di ciò che un bambino diventerà domani, ma ci dimentichiamo che lui è qualcuno oggi. (Stacia Tauscher)

– Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere. (Martin Luther King)

– Nella vita dei bambini sono le minuzie che contano. (Antonio Gramsci)

– Si direbbe che persino la luna si è affrettata stasera. Osservatela in alto, a guardare questo spettacolo. Tornando a casa, troverete i bambini. Date loro una carezza e dite: “Questa è la carezza del Papa”. Troverete forse qualche lacrima da asciugare. Abbiate per chi soffre una parola di conforto. (Papa Giovanni XXIII)

– Solo i bambini sanno quello che cercano. Perdono tempo per una bambola di pezza e lei diventa così importante che, se gli viene tolta, piangono. (Antoine de Saint-Exupéry)

– Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. Leggete per vivere. (Gustave Flaubert)

– Alcuni individui sembrano come se non fossero mai stati bambini, e altri sembrano come se non siano mai stati altro. (George D. Prentice)

– Un bambino è un amore diventato visibile. (Novalis)

– Ogni bambino che nasce è in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino. (Arthur Schopenhauer)

– Da vecchi e da innamorati si torna bambini. (Yves Montand)

– Quel che complica tutto è che la maggior parte dei bambini fanno i bambini, e quasi tutti gli adulti giocano agli adulti. (Daniel Pennac)

– Adoro i bambini. Specialmente quando piangono, perché in genere a quel punto qualcuno li porta via. (Nancy Mitford)

– Bambini, create il nuovo! (Richard Wagner)

– Amici miei, chiedete a Dio di essere allegri. Siate allegri come i bambini, come gli uccellini del cielo. (Fedor Dostoevskij)

– Fa parte delle imperfezioni e delle rinunce della vita umana il fatto che la nostra infanzia debba diventarci estranea e cadere nell’oblio, come un tesoro sfuggito a mani che giocavano, e precipitato in un pozzo profondo. (Hermann Hesse)

– I bambini fanno paura quando le loro parole e le intenzioni sono cariche del sapere degli adulti. (Franz Kafka)

– Se un bambino deve tenere vivo il suo senso innato di meraviglia, ha bisogno della compagnia di almeno un adulto con cui condividerla, riscoprendo con lui la gioia, l’eccitazione e il mistero del mondo in cui viviamo. (Rachel L. Carson)

– I bambini che nascono non conoscono nulla della vita, neppure la grandezza. (Lautréamont)

– Ho buttato via la mia tazza quando ho visto un bambino bere con le mani direttamente dalla fonte. (Platone)

Aforismi sui bambini

– I figli iniziano amando i loro genitori, in seguito li giudicano. Raramente, se non mai, li perdonano. (Oscar Wilde)

– Non ci sono le sette meraviglie del mondo negli occhi di un bambino. Ce ne sono sette milioni. (Walt Streightiff)

– Nulla di ciò che fai per dei bambini è sprecato. (Garrison Keillor)

– In realtà, noi siamo ancora bambini. Vogliamo trovare un compagno di giochi per i nostri pensieri e sentimenti. (Wilhelm Stekel)

– Non sempre possiamo forgiare il futuro per i nostri giovani, ma possiamo forgiare i nostri giovani per il futuro. (Franklin Roosevelt)

– Osserva gli occhi di un bambino, la loro freschezza, la loro radiosa vitalità, la loro vivacità. Assomigliano a uno specchio, silenzioso ma penetrante: solo occhi simili possono raggiungere le profondità del mondo interiore. (Osho)

– Il tempo è un gioco, giocato splendidamente dai bambini. (Eraclito)

– Non c’è niente che può aiutare a capire le tue convinzioni più che cercare di spiegarle a un bambino curioso. (Frank A. Clark)

– Tutti i bambini sono degli artisti nati; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi. (Pablo Picasso)

– I vostri bambini ricordano nettamente ogni cosa poco gentile che avete mai fatto loro, oltre a un paio che non avete in realtà fatto. (Mignon Mclaughlin)

– A nulla i bambini si conformano, tutto si conforma a loro; essi non si curano mai delle conseguenze o degli interessi degli altri: essi emettono un verdetto indipendente, genuino. Essi non cercano di piacerti: tu devi corteggiarli. (Ralph Waldo Emerson)

– Ed è negli occhi del bimbo, nei suoi occhi scuri e profondi, come notti in bianco, che nasce la luce. (Paul Éluard)

– Quando i genitori fanno troppo per i figli, va a finire che i figli non faranno abbastanza per loro stessi. (Elbert Hubbard)

– Tutti i bambini sono degli artisti nati; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi. (Pablo Picasso)

– Tu puoi imparare dai tuoi figli più di quanto essi imparino da te. Attraverso te essi conoscono un mondo ormai passato, tu in loro ne scopri uno nuovo che sta nascendo. (Friedrich Rückert)

– Le famiglie con bambini e le famiglie senza bambini si compatiscono a vicenda. (Edgard Watson Howe)

– Il bambino non è proprietà dei genitori, ma è affidato dal Creatore alla loro responsabilità, liberamente e in modo sempre nuovo, affinché essi lo aiutino ad essere un libero figlio di Dio. (Papa Benedetto XVI)

– La creatività rappresenta una miracolosa fusione della disinibita energia del bambino col suo apparente opposto e nemico, il senso dell’ordine imposto sulla disciplinata intelligenza adulta. (Norman Podhoretz)

– Se siamo preoccupati dal futuro, dobbiamo prenderci cura oggi di come crescono i bambini. (Gordon B. Hinckley)

– Puoi imparare un sacco di cose dai bambini. Quanta pazienza hai, per esempio. (Franklin P. Jones)

– Molti dei grandi sono ancora bambini, proprio come voi e me. Non possiamo misurare un bambino con il metro della dimensione e della età. I grandi che sono bambini sono nostri amici; gli altri non dobbiamo proprio prenderli in considerazione perché si sono autoesiliati dal nostro mondo. (Lyman Frank Baum)

– Che penoso contrasto tra la sfolgorante intelligenza del bambino e le fioche facoltà mentali dell’adulto medio. (Sigmund Freud)

– Io credo che i bambini nel mondo debbano essere liberi di crescere e diventare adulti, in salute, pace e dignità. (Nelson Mandela)

– Anche quando lavati di fresco e privati di tutti i dolciumi in vista, i bambini tendono ad essere appiccicosi. (Fran Lebowitz)

– Coloro che educanono bene i bambini dovrebbero essere più rispettati di quelli che li fanno; i primi danno loro solo la vita, i secondi l’arte del vivere bene. (Aristotele)

– Se avessi influenza sulla buona fatina che si suppone presieda il battesimo di tutti i bambini, le chiederei che il suo dono per ogni bambino fosse un senso di meraviglia così indistruttibile che abbia a durare una intera vita. (Rachel L. Carson)

– Passiamo i primi dodici mesi della vita dei nostri figli ad insegnare loro a camminare e a parlare, e i seguenti dodici anni a dire loro di sedersi e tacere. (Phyllis Diller)

– Sono arrivato alla fine ad essere quello che avrei voluto essere da grande: un bambino. (Joseph Heller)

– I bambini non hanno né passato né futuro; si godono il presente, cosa che pochissimi di noi fanno. (Jean de La Bruyère)

– Non c’è a questo mondo grande scoperta o progresso che tenga, fintanto che ci sarà anche un solo bambino triste. (Albert Einstein)

– Non c’è responsabilità più sacra di quella che il mondo ha verso i bambini. Non c’è dovere più importante di garantire che siano rispettati i loro diritti, che il loro benessere sia tutelato, che le loro vite siano libere dalla paura e dal bisogno e che essi possano crescere nella pace. (Kofi Annan)

– Il bambino non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere. (Plutarco)

– Se i genitori riuscissero soltanto a capire quanto annoiano i loro figli. (George Bernard Shaw)

– Non è la sofferenza del bambino che è ripugnante di per sé stessa, ma il fatto che questa sofferenza non è giustificata. (Albert Camus)

– I tuoi figli non sono figli tuoi. Sono i figli e le figlie della vita stessa. (Khalil Gibran)

– Quando un uomo ha grossi problemi dovrebbe rivolgersi ad un bambino; sono loro, in un modo o nell’altro, a possedere il sogno e la libertà. (Fedor Dostoevskij)

– I grandi non sanno che un bambino può dare consigli estremamente importanti anche nelle situazioni più difficili. (Fëdor Dostoevskij)

– Qualsiasi bambino che ha due genitori che si interessino a lui e una casa piena di libri non è povero. (Sam Levenson)

– I fanciulli sono continuamente ebbri: ebbri di vivere. (Paul-Jean Toulet)

– Parte del motivo della bruttezza degli adulti, agli occhi di un bambino, è che il bambino di solito guarda in su, e poche facce appaiono al meglio se viste dal basso in alto. (George Orwell)

– Ci sono solo due lasciti inesauribili che dobbiamo sperare di trasmettere ai nostri figli: ali e radici. (Harding Carter)

– I bambini sono degli enigmi luminosi. (Daniel Pennac)

– L’infanzia mostra l’uomo, come la mattina mostra il giorno. (John Milton)

Frasi sui bambini

– Ogni bambino che viene al mondo è più bello di quello che l’ha preceduto. (Charles Dickens)

– Se c’è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (Carl Gustav Jung)

– Oh, se sapessi dov’è la strada che torna indietro, la lunga strada per il paese dei bambini. (Dietrich Bonhoeffer)

– Prima di sposarmi avevo sei teorie circa l’educazione dei figli. Ora, ho sei figli e nessuna teoria. (John Wilmot)

– I bambini sono come i marinai: dovunque si posano i loro occhi, è l’immenso. (Christian Bobin)

– Crescendo si perdono alcune illusioni, per acquisirne altre. (Virginia Woolf)

– Nel mondo dei bambini tutti i quadri sono appesi troppo in alto. (Stig Dagerman)

– I genitori possono solo dare buoni consigli o metterli sulla strada giusta, ma la formazione del carattere di una persona è nelle sue mani. (Anna Frank)

– Un neonato rappresenta il convincimento di Dio che il mondo debba continuare. (Carl Sandburg)

– I figli iniziano amando i loro genitori, in seguito li giudicano. Raramente, se non mai, li perdonano. (Oscar Wilde)

– I poeti sono come i bambini: quando siedono a una scrivania, non toccano terra coi piedi. (Stanislaw Jerzy Lec)

– L’infanzia non è semplicemente un tempo di preparazione alla vita, come sovente siamo portati a pensarla per i nostri figli, ma è già vita essa stessa. (Peter Rosegger)

– Tutti i grandi sono stati bambini una volta, ma pochi di essi se ne ricordano. (Antoine de Saint-Exupéry)

– Ai bambini deve essere insegnato come pensare, non cosa pensare. (Margaret Mead)

– Osserva un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia: è più felice dell’uomo più ricco del mondo. Qual è il suo segreto? Quel segreto è anche il mio. Il bambino vive nel momento presente, si gode il sole, l’aria salmastra della spiaggia, la meravigliosa distesa di sabbia. È qui e ora. Non pensa al passato, non pensa al futuro. E qualsiasi cosa fa, la fa con totalità, intensamente; ne è così assorbito da scordare ogni altra cosa. (Osho)

– Se vuoi che i tuoi figli siano intelligenti, leggi loro delle fiabe. Se vuoi che siano più intelligenti, leggi loro più fiabe. (Albert Einstein)

– Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini. (Dante Alighieri)

– I bambini sono senza passato ed è questo tutto il mistero dell’innocenza magica del loro sorriso. (Milan Kundera)

– La vita è una fiamma che via via si consuma, ma che riprende fuoco ogni volta che nasce un bambino. (George Bernard Shaw)

– Il sorriso che trema sulle labbra di un bambino quando dorme sa qualcuno dov’è nato? Sì, si dice che un giovane pallido raggio di luna crescente abbia sfiorato il contorno di una nuvola autunnale in dissolvenza e là sia nato il sorriso nel sogno di un mattino lavato dalla rugiada. (Rabindranath Tagore)

– L’infanzia è come un cuore: i suoi battiti troppo veloci ci spaventano. Facciamo di tutto perché il cuore s’infranga. Il miracolo è che sopravvive a tutto. (Christian Bobin)

– Non è la sofferenza del bambino che è ripugnante di per sé stessa, ma il fatto che questa sofferenza non è giustificata. (Albert Camus)

– Se c’è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (Carl Gustav Jung)

– Non c’è a questo mondo grande scoperta o progresso che tenga, fintanto che ci sarà anche un solo bambino triste. (Albert Einstein)

– Ci sono solo due lasciti inesauribili che dobbiamo sperare di trasmettere ai nostri figli: delle radici e delle ali. (Harding Carter)

– Quando un uomo ha grossi problemi dovrebbe rivolgersi ad un bambino; sono loro, in un modo o nell’altro, a possedere il sogno e la libertà. (Fedor Michajlovic Dostoewskij)

– L’infanzia è il suolo sul quale andremo a camminare per tutta la vita. (Lya Luft)

– La vita è una fiamma che via via si consuma, ma che riprende fuoco ogni volta che nasce un bambino. (George Bernard Shaw)

– I giochi dei bambini non sono giochi, e bisogna considerarli come le loro azioni più serie. (Michel De Montaigne)

– Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini. (Dietrich Bonhoeffer)

– Lasciati guidare dal bambino che sei stato. (Josè Saramago)

– Gli adulti sono troppo seri per me. Non sanno ridere. Meglio scrivere per i bambini, è l’unico modo per divertire anche me stesso. (Roald Dahl)

– I fanciulli sono continuamente ebbri: ebbri di vivere. (Paul-Jean Toulet)

– Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera. (Paulo Coelho)

– I fanciulli trovano tutto nel nulla, gli uomini il nulla nel tutto. (Giacomo Leopardi)

– Il bambino non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere. (Francois Rabelais)

– Sarebbe bello parlare con i bambini che eravamo e chieder loro cosa ne pensano degli adulti che siamo diventati. (Juan Felipe Gabanhia)

– Non ci sono le sette meraviglie del mondo negli occhi di un bambino. Ce ne sono sette milioni. (Walt Streightiff)

– I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta. (Antoine de Saint-Exupéry)

– I bambini sanno qualcosa che la maggior parte della gente ha dimenticato. (Keith Haring)

– Gli adulti sono troppo seri per me. Non sanno ridere. Meglio scrivere per i bambini, è l’unico modo per divertire anche me stesso. (Roald Dahl)