Frasi sugli alberi

Frasi sugli alberi
Frasi sugli alberi

Citazioni, aforismi e frasi sugli alberi, ovvero sulle piante aventi fusto in materiale legnoso caratterizzate da ramificazioni variegate che si dipartono da una certa altezza dal suolo in poi.

Citazioni sugli alberi

– Dio ha la parte più dura del lavoro. Cosa succederebbe se invece che piantare il seme tu dovessi fare l’albero? Ti terrebbe sveglio la notte, prova a immaginarlo. (Jim Rohn)

– Tra le fronde degli alberi stormisce il mondo, le loro radici affondano nell’infinito; tuttavia non si perdono in esso, ma perseguono con tutta la loro forza vitale un unico scopo: realizzare la legge che è insita in loro, portare alla perfezione la propria forma, rappresentare se stessi. Niente è più sacro e più esemplare di un albero bello e forte.
Gli alberi sono santuari. Chi sa parlare con loro, chi li sa ascoltare, conosce la verità. Essi non predicano dottrine e precetti, predicano, incuranti del singolo, la legge primigenia della vita. (Hermann Hesse)

– La conoscenza degli alberi mi ha fatto capire il significato della pazienza, ma è grazie all’erba che posso apprezzare la perseveranza. (Hal Borland)

– L’albero non è innanzitutto un seme, poi un gambo, poi un tronco vivente, e quindi del legname morto. L’albero è una lenta, durevole forza che tende a vincere il cielo. (Antoine de Saint-Exupéry)

– Troppo vecchio per piantare alberi per la mia stessa gratificazione, lo farò per la mia posterità. (Thomas Jefferson)

– Credo che non vedrò mai una poesia bella come un albero. Ma le poesie le fanno gli sciocchi come me. Un albero lo può fare solamente Dio. (Joyce Kilmer)

– Io sono il suo albero, lei il mio cuore inciso. (Jacques Prévert)

– Il miglior amico della terra dell’uomo è l’albero. Quando noi usiamo gli alberi con rispetto e parsimonia, noi abbiamo una delle più grandi risorse sulla terra. (Frank Lloyd Wright)

– Quando entri in un bosco popolato da antichi alberi, più alti dell’ordinario, e che precludono la vista del cielo con i loro spessi rami intrecciati, le maestose ombre dei tronchi, la quiete del posto, non ti colpiscono con la presenza di una divinità? (Lucio Anneo Seneca)

– Dagli gli alberi ho capito il significato della pazienza. Dall’erba ho imparato ad apprezzare la persistenza. (Hal Borland)

– L’albero è stato tagliato alla base, non sradicato. Ecco perché, come vedi, ora germoglia. (Cicerone)

– Gli alberi sono santuari. Chi sa parlare con loro, chi sa ascoltarli, conosce la verità. (Hermann Hesse)

– Quando un albero è abbattuto, tutti vi fanno legna. (Menandro)

– Anche se sapessi che domani il mondo andrà in pezzi, vorrei comunque piantare il mio albero di mele. (Martin Luther King)

– Proprio come un albero ha un milione di foglie, similmente, anche se Dio è uno solo, sono sorte tante religioni quanti gli uomini e le donne, anche se tutte radicate nello stesso unico Dio. (Mahatma Gandhi)

Aforismi sugli alberi

– Chi ha imparato ad ascoltare gli alberi non brama più di essere un albero. Vuole essere quello che è. (Hermann Hesse)

– Credo che non vedrò mai una poesia bella come un albero. Ma le poesie le fanno gli sciocchi come me. Un albero lo può fare solamente Dio. (Alfred Joyce Kilmer)

– Qualsiasi stupido è capace di distruggere gli alberi; non possono né difendersi né scappare. (John Muir)

– Talvolta aveva desiderato d’essere un albero, perché gli alberi gli sembravano così pieni di quiete, di forza e di dignità. (Hermann Hesse)

– Se le foglie degli alberi non si muovessero, gli alberi sarebbero infinitamente tristi e la loro tristezza sarebbe la nostra. (Edgar Degas)

– Puoi anche abbattere un albero con un martello, ma ti ci vorranno circa trenta giorni. Se scambi il martello con un’ascia, lo puoi abbattere in trenta minuti. La differenza tra trenta giorni e trenta minuti è la capacità. (Jim Rohn)

– Vedo ovunque nella natura, ad esempio negli alberi, capacità d’espressione e, per così dire, un’anima. (Vincent van Gogh)

– Sugli alberi, al limitare della pianura, riesco a vedere le ghiandaie imitatrici che svolazzano intorno, rilanciandosi melodie come fossero palle dai colori vivaci. (Suzanne Collins)

– Io non ho mai visto un albero infelice. Essi si aggrappano al terreno come se gli piacesse, e sebbene ben radicati, viaggiano tanto lontano quanto noi. Vanno vagando in tutte le direzioni con ogni vento, andando e venendo come noi stessi, viaggiando con noi attorno al sole per due milioni di miglia al giorno, e attraverso lo spazio, il cielo solo sa quanto velocemente e lontano! (John Muir)

– Se noi rappresentiamo la conoscenza come un albero, noi sappiamo che le cose che sono divise sono anche connesse. Noi sappiamo che osservare le divisioni e ignorare le connessioni significa distruggere l’albero. (Wendell Berry)

– Non meno che le statue divine dove splendono oro e avorio, adoriamo i boschi sacri e, in questi boschi, il silenzio. (Plinio il Vecchio)

– Tutti pensano che il frutto sia l’essenziale dell’albero, quando in realtà è il seme. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

– Il miglior amico della terra dell’uomo è l’albero. Quando noi usiamo gli alberi con rispetto e parsimonia, noi abbiamo una delle più grandi risorse sulla terra. (Frank Lloyd Wright)

– Talvolta, un albero umanizza un paesaggio meglio di quanto farebbe un uomo. (Gilbert Cesbron)

– Noi tutti percorriamo insieme la via lattea, alberi e uomini…gli alberi sono viaggiatori, nel senso ordinario. Essi compiono viaggi, non molto estesi, è vero: ma i nostri piccoli andirivieni sono solo poco di più dell’ondeggiare degli alberi e molte volte nemmeno così tanto. (John Muir)

Frasi sugli alberi

– C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa. (Warren Buffett)

– Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà. (San Bernardo Di Chiaravalle)

– Gli alberi rimangono intatti se tu te ne vai. Ma tu no, qualora se ne vadano loro. (Markku Envall)

– Gli alberi che sono lenti a crescere portano i frutti migliori. (Molière)

– Piantate alberi. Ci danno due degli elementi più cruciali per la nostra sopravvivenza: ossigeno e libri! (Whitney Brown)

– Qualsiasi stupido è capace di distruggere gli alberi; non possono né difendersi né scappare. (John Muir)

– Davanti a ciò che questa vita ha di più crudele, tutti i pensieri talvolta crollano, privi di sostegno, e non ci resta altro che domandare agli alberi che tremano sotto il vento di apprenderci questa compassione che il mondo ignora. (Christian Bobin)

– Gli alberi solitari, se crescono, crescono forti. (Winston Churchill)

– Il momento migliore per piantare un albero è vent’anni fa. Il secondo momento migliore è adesso. (Confucio)

– Lascia che la pace della natura entri in te come i raggi del sole penetrano le fronde degli alberi. Lascia che i venti ti soffino dentro la loro freschezza e che i temporali ti carichino della loro energia. Allora le tue preoccupazioni cadranno come foglie d’autunno. (John Muir)

– Chi pianta un albero pianta una speranza. (Lucy Larcom)

– Fa più rumore una albero che cade, piuttosto che una foresta che cresce. (Lao Tse)

– Quando aneliamo a una vita senza difficoltà, ricordiamoci che le querce crescono forti con venti contrari e i diamanti si creano a causa dell’elevata pressione. (Peter Marshall)

– Per me gli alberi sono sempre stati i predicatori più persuasivi. Li venero quando vivono in popoli e famiglie, in selve e boschi. E li venero ancora di più quando se ne stanno isolati. Sono come uomini solitari. Non come gli eremiti, che se ne sono andati di soppiatto per sfuggire a una debolezza, ma come grandi uomini solitari, come Beethoven e Nietzsche. (Herman Hesse)

– Un albero, anche se vecchio, può essere trapiantato. (Lucio Anneo Seneca)

Modifica impostazioni privacy