Beata Rosa da Viterbo, 6 marzo

6 marzo: santo del giorno, onomastico

Il Santo del giorno 6 marzo è Beata Rosa da Viterbo, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Beata Rosa da Viterbo

Nata a Viterbo il 9 luglio 1233 e morta nella stessa città il 6 marzo 1251, Rosa viene venerata come santa dalla chiesa cattolica.

Su ordine della Madonna, a soli dieci anni indossò l’abito del Terz’Ordine francescano e dette inizio alla sua missione per sconfiggere le idee portate avanti dall’Imperatore eretico Federico II, predicando e compiendo miracoli.

Predicò in particolare contro i catari, che erano istigati da Federico II contro il Papa, e prese una chiara posizione a favore del pontefice nella lotta fra Guelfi e ghibellini.

Quando aveva quindici anni, dal momento che riusciva ad attirare a sè e a far convertire numerose persone, venne considerata elemento pericoloso e per questo venne allontanata dalla città.

A sedici anni desiderava entrare in convento per trascorrere il resto della sua vita votata alla preghiera, ma le monache clarisse di Santa Maria delle Rose respinsero la sua richiesta a causa della sua salute precaria.

Fu così che proseguì nel suo apostolato per altri due anni, fino alla sua morte, avvenuta nel 1253 quando aveva diciotto anni.

Altri santi e celebrazioni del 6 marzo

  • Sant’Ezio di Amorio
  • Uno dei quarantadue martiri di Siria

  • Santa Coletta Boylet
  • Vergine

  • San Crodegando di Metz
  • Vescovo

  • Sant’ Evagrio di Costantinopoli
  • Vescovo

  • San Fridolino
  • Abate

  • San Giuliano di Toledo
  • Vescovo

  • San Marciano (Marziano) di Tortona
  • Vescovo e martire

  • Sant’ Ollegario di Tarragona
  • Vescovo

  • Santi Quarantadue martiri di Siria
  • Martiri di Amorio

  • San Vittore e compagni
  • Martiri di Nicomedia

  • Sant’Agnese
  • Badessa