29 ottobre: santo del giorno



Il Santo del giorno 29 ottobre è Sant’Onorato di Vercelli, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Sant'Onorato di Vercelli

Sant’Onorato di Vercelli

Onorato è il terzo vescovo di Vercelli dopo Eusebio, che era stato il fondatore della diocesi, e Limenio.

Alla morte di Limenio, avvenuta nel 396, la cittadinanza di Vercelli rimase sconvolta da estesi disaccordi, che risultarono un impedimento per la scelta del nuovo candidato alla sede vescovile, prolungando in questo modo il periodo senza la direzione di un vescovo.

Tra l’altro si stava diffondendo il turbamento per l’azione disgregatrice messa in opera da due monaci apostati milanesi, giunti a Vercelli per divulgare i loro errori riguardanti la disciplina ascetica e la continenza.

Approfittando delle divisioni interne, essi alimentavano con dichiarazioni false la rabbia verso Sant’Ambrogio, descrivendolo come responsabile del malcontento e della ritardata nomina del nuovo vescovo.

Allora Ambrogio pensò bene di intervenire, in un primo momento scrivendo una dura lettera ammonitrice Ad ecclesiam vercellensem, che rappresenta il suo ultimo scritto, successivamente decise di recarsi di persona per cercare di trovare una soluzione al problema.

La scelta del candidato vescovo cadde su Onorato, che faceva parte del cenobio episcopale, il centro di vita comune fondato da Eusebio che aveva lo scopo di formare i sacerdoti.

Questa nomina, vista la grande stima verso Onorato da parte di tutto l’ambiente clericale, portò pace gli animi agitati.

Da parte sua, il nuovo vescovo ebbe per Ambrogio un grande senso di gratitudine e devozione filiale e, quanto questi si ammalò nella primavera del 397, accorse subito a Milano per prestargli assistenza.

Gli amministrò il santo Viatico durante gli ultimi istanti di vita, prima che Ambrogio se ne andasse per sempre da questa vita.

Circa le virtù e le spiccate qualità pastorali di Onorato viene resa testimonianza dal carme, che venne inciso sul marmo del suo sepolcro situato nelle vicinanze di quello dei suoi due predecessori, Eusebio e Limenio.


Questo carme dichiara, tra le altre cose, che il santo ebbe il meriti di insegnare la dottrina sicura, ovvero quella rimasta incontaminata dall’arianesimo, che ancora serpeggiava tra la popolazione, e dalle idee che i due monaci apostati avevano diffuso maldestramente a Vercelli.

Oltre a questo, il carme presenta Sant’Onorato come un uomo esemplare che visse santamente, molte zelante nella guida del popolo dei suoi fedeli.

Onorato cessò di vivere il 29 ottobre, dopo essere stato vescovo di Vercelli per circa venti anni.

Altri santi e celebrazioni del 29 ottobre

  • Sant’Abramo
  • Anacoreta

  • San Colman di Kilmacduagh
  • Vescovo

  • San Dodone di Wallers-en-Fagne
  • Abate

  • Sant’Ermelinda
  • Vergine nel Brabante

  • San Feliciano
  • Martire

  • San Gaetano Errico
  • Sacerdote

  • San Narciso di Gerusalemme
  • Vescovo

  • San Teuderio (Teodario)
  • Abate

  • San Zenobio di Sidone
  • Martire