27 giugno: santo del giorno, onomastico di oggi San Cirillo d’Alessandria

Il Santo del giorno 27 giugno è San Cirillo d’Alessandria, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Cirillo d'Alessandria: 27 giugno
San Cirillo d'Alessandria: 27 giugno

Il ventisette giugno si festeggia San Cirillo d’Alessandria

Nato a Teodosia d’Egitto nel 370 e morto a Alessandria d’Egitto il 27 giugno 444, Cirillo fu vescovo di Alessandria tra il 385 e il 412, succedendo allo zio Teofilo, viene considerato dalla Chiesa un illustre personaggio vissuto nelle prime decadi del quinto secolo.

Impiegò rilevanti energie per difendere tutti coloro che si professavano cristiani dai loro avversari, inoltre si pose come altro importante obiettivo quello di riportare la Chiesa sul corretto percorso teologico dal quale si era purtroppo allontanata.

Scrisse testi di ogni tipo e libri, anche con contenuto polemico verso il malcostume dilagante, inoltre non fece mancare il suo intervento nelle dispute contro i pagani e contro i giudei, divenendo il punto di riferimento nelle discussioni teologiche che si ebbero prima e dopo il III Concilio Ecumenico di Efeso, tenutosi nel 431.

In un periodo particolarmente difficile per la Chiesa, Cirillo si prodigò nell’amministrare la Chiesa di Alessandria d’Egitto con la massima cura, difendendo con tutte le sue forze l’ortodossia che dominava le genti.

Altri santi e celebrazioni del 27 giugno

  • Sant’Arialdo di Milano
  • Diacono e martire

  • San Giovanni di Chinon
  • Recluso

  • Santa Guddene
  • Martire

  • Beata Luisa Teresa de Montaignac de Chauvance
  • Fondatrice

  • Beata Margherita Bays
  • Terziaria Francescana

  • San Sansone
  • Sacerdote

  • San Tommaso Toan
  • Martire

  • San Zoilo di Cordova
  • Martire

Mappa del sito