26 ottobre: santo del giorno

Il Santo del giorno 26 ottobre è Beato Bonaventura da Potenza, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Beato Bonaventura da Potenza

Beato Bonaventura da Potenza

Carlo Antonio Gerardo Lavanga nacque nel 1651 a Potenza, in Basilicata, da genitori poveri ma di grande fede.

Entrato nell’Ordine dei Minori Conventuali a soli quindici anni, si distinse per l’austerità di vita, per l’obbedienza e per la totale abnegazione di sé.

Modificò il suo nome in fra Bonaventura, per dare testimonianza di un radicale cambiamento di vita.

Il periodo di preparazione al sacerdozio lo trascorse tra Aversa e Maddaloni, in ambienti in cui ebbe dissapori con i superiori a causa del mancato ritrovamento dello spirito autentico del messaggio francescano.

Nel convento di Amalfi, sotto la guida spirituale di padre Domenico Girardelli, riuscì a placare le sue inquietudini, mettendosi umilmente al servizio del Signore e seguendo gli ordini dei suoi superiori.

Fu assiduo nella predicazione della Parola di Dio ed instancabile nel ministero delle confessioni, si distinse soprattutto per la sua capacità di confortare i carcerati ed i condannati a morte.

Morì nel 1711 a Ravello, presso Amalfi, in seguito venne beatificato sotto il pontificato di Pio VI.

Altri santi e celebrazioni del 26 ottobre

  • Sant’Amando di Strasburgo
  • Vescovo

  • Sant’ Aptonio di Angouleme
  • Vescovo

  • San Beano di Mortlach
  • Vescovo

  • San Cedda
  • Vescovo

  • Beato Damiano da Finale
  • Domenicano

  • San Folco Scotti di Piacenza e Pavia
  • Vescovo

  • Santi Luciano e Marciano
  • Martiri

  • Santi Rogaziano e Felicissimo
  • Martiri

  • San Rustico di Narbonne
  • Vescovo

  • San Sigebaldo di Metz
  • Vescovo