26 marzo: santo del giorno

Il Santo del giorno 26 marzo è Santi Baronto e Desiderio, eremiti a Pistoia, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Santi Baronto e Desiderio, 26 marzo

Santi Baronto e Desiderio

San Baronto era un monaco francese dell’ordine benedettino che, secondo la leggenda, sulla strada di ritorno dal suo pellegrinaggio a Roma, dopo essere sbarcato a Pisa, si diresse verso l’interno fino ai boschi sul Monte Albano, vicino a Pistoia, dove rimase per condurre una vita da eremita insieme ad altri cinque compagni, fra cui Desiderio.

La fama di santità degli eremiti attirò molti fedeli e il loro ricordo rimase vivo nella popolazione anche dopo la loro morte avvenuta alla fine del secolo VIII.

Nel 1018 il vescovo di Pistoia consacrò sul luogo dell’eremitaggio, una Chiesa con una cripta dove furono ricomposte le salme di San Baronto e San Desiderio.

La presenza di questa Abbazia, dedicata a San Baronto, fu molto importante per lo sviluppo economico e sociale della piccola comunità di contadini che si stabilì intorno ad essa.

Inoltre, secondo la regola benedettina, fu costruito nelle vicinanze anche un “ospitale”, ovvero un luogo di accoglienza destinato a dare il benvenuto ai pellegrini.

Del monastero si sono perse le tracce, ma dal 1732 la chiesa è diventata la chiesa parrocchiale del paese, che ha preso il nome di San Baronto.

L’edificio attuale fu ricostruito, mantenendo lo stile originale romanico, dopo che un bombardamento della seconda guerra mondiale ne aveva provocato la distruzione.

Altri santi e celebrazioni del 26 marzo

  • San Bercario
  • Abate

  • San Castulo
  • Martire

  • Santi Emanuele, Quadrato e Teodosio
  • Martiri in Anatolia

  • Sant’ Eutichio di Alessandria
  • San Ludgero di Munster
  • Vescovo

  • Beata Maddalena Caterina Morano
  • Santi Montano e Massima
  • Sposi, martiri

  • San Pietro I di Sebaste
  • Vescovo

  • Sant’Emanuele
  • Martire