18 maggio: santo del giorno, onomastico

San Felice da Cantalice, 18 maggio
San Felice da Cantalice, 18 maggio

Il Santo del giorno 18 maggio è San Felice da Cantalice, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Felice da Cantalice

Nato nel 1515 a Cantalice, vicino a Rieti, Felice fece il contadino fino a 30 anni, in seguito si fece frate cappuccino.

In breve tempo gli venne dato l’incarico di questuante, che portò avanti in maniera esemplare per quaranta anni.

Umilmente e pieno di gioia, percorreva le vie di Roma pregando continuamente e prestando assistenza a malati e poveri, inoltre invitava i fanciulli a cantare le lodi al Signore.

Per il il tipico modo di salutare tutti quelli che incontrava, era detto Frate in Grazia di Dio.

Fu in rapporti di stretta amicizia con Filippo Neri, mentre San Carlo Borromeo desiderava conversare con lui.

Il 18 maggio 1587 Felice morì a Roma e venne fatto Santo da Papa Clemente XI.

Altri santi e celebrazioni del 18 maggio

  • Beata Blandina Merten
  • Orsolina

  • Beato Burcardo di Beinwil
  • Sacerdote

  • San Dioscoro di Alessandria
  • Martire

  • Sant’Erik IX
  • Re di Svezia

  • San Felice di Spalato (Salona)
  • Vescovo e martire

  • Beato Guglielmo da Tolosa
  • Beato Martino Giovanni (Marcin Jan) Oprzadek
  • Sacerdote e martire

  • San Potamone
  • Vescovo di Eracleopoli

  • Beato Stanislao (Stanislaw) Kubski
  • Sacerdote e martire

  • Santi Teodoto, Tecusa, Alessandra, Claudia, Faina, Eufrasia, Matrona e Giulitta
  • Martiri

  • San Venanzio di Camerino
  • Martire

  • Santa Luciana
  • Martire a Bisanzio