1 ottobre: santo del giorno

Il Santo del giorno 1 ottobre è Santa Teresa di Gesù Bambino di Lisieux, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Santa Teresa di Lisieux

Santa Teresa di Gesù Bambino di Lisieux

Santa Teresina del Bambino Gesù, nata nel 1873, proveniva da una famiglia francese esemplare, ultima di otto figli, di cui tre morti bambini e cinque femmine entrate in convento.

Rimase orfana di madre ad appena quattro anni e l’anziano padre riversò su di lei, che era la più piccola delle figlie, tutto il suo affetto.

Fece il suo ingresso nell’ordine delle suore carmelitane a soli quindici anni, grazie a uno speciale permesso del Papa, necessario per la giovane età, che Teresa stessa, insieme al padre, aveva richiesto con molta insistenza a Roma.

Papa Leone XIII le aveva detto, per rassicurarla, “Se Dio vorrà, c’entrerai”. E così questa giovane donna era entrata nel Carmelo, proponendosi lo scopo di salvare le anime e pregare per i sacerdoti.

Quale vita conducesse la giovane suora nel convento di Lisieux si può leggere in un libro rivelatore, scritto dalla stessa Santa Teresina, per obbedienza, ed intitolato Storia di un’anima.

In esso viene narrata la storia, molto edificante ed impressionante, di una giovane che giunge a una luminosa santità ottenuta compiendo sacrifici piccoli da compiere ma grandi considerando l’umiltà con cui venivano messi in atto.

Di questi piccoli ed enormi atti di virtù è costellata la vita di Santa Teresina che, rimasta incompresa dalle consorelle del Carmelo di Lisieux, accetta con spirito di pazienza tutta una serie di ingiustizie e persecuzioni.

Malata di petto, sopporta con gioia dolori e debolezze, affaticata e stremata di forze, non rifiuta nessun lavoro.

Offre ciascun sacrificio con piena fermezza e serenità per le anime dei peccatori e per i bisogni della Chiesa, vuole inoltre gettare rose su tutti, indifferentemente se si tratti di uomini e donne giusti o peccatori.

Morì, a soli ventiquattro anni, il 30 settembre del 1897, affermando “Non posso respirare, non posso morire, ma voglio soffrire ancora”.

Trascorsi neanche ventisei anni dalla sua morte venne proclamata Beata e due anni dopo Santa.

Successivamente, dopo altri due anni dopo, venne dichiarata Patrona, insieme a San Francesco Saverio, delle Missioni.

Nel frattempo, sull’umanità piovevano le rose delle grazie, delle conversioni e dei miracoli, quelle stesse rose dei piccoli sacrifici che Santa Teresina di Lisieux aveva accettato senza neanche starci a pensare un istante e che indicavano una via della santità accessibile a tutti con semplice umiltà.

Altri santi e celebrazioni del 1 ottobre

  • Beato Alvaro Sanjuan Canet
  • Sacerdote salesiano e martire

  • Beato Antonio Rewera
  • Sacerdote e martire

  • San Bavone di Gand
  • Eremita

  • Beati Edoardo Campion, Roberto Wilcox, Cristoforo Buxton e Roberto Widmerpool
  • Martiri

  • Beata Fiorenza Caerols Martinez
  • Vergine e martire

  • Beati Gaspare Hikojiro ed Andrea Yoshida
  • Martiri

  • Beato Giovanni Robinson
  • Padre di famiglia, sacerdote, martire

  • San Nicezio di Treviri
  • Vescovo

  • San Piatone (Piato) di Tournai
  • Sacerdote e martire

  • Beati Rodolfo Crockett ed Edoardo James
  • Martiri

  • San Romano il Melode
  • Confessore

  • San Vasnulfo (Vasnolfo)
  • Monaco

  • Santi Verissimo, Massima e Giulia
  • Martiri

  • San Geraldo Edwards
  • Sacerdote e martire