1 maggio: santo del giorno

Il Santo del giorno 1 maggio è San Giuseppe lavoratore, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Giuseppe lavoratore, 1 maggio

San Giuseppe lavoratore

Giuseppe, falegname di Nazaret, della stirpe di Davide, sposo di Maria ebbe tanta fiducia in Dio che accettò la maternità Divina della Vergine, per questo Dio lo ripagò affidandogli il proprio Figlio.

Giuseppe fu un uomo giusto che ebbe fede senza riserve, alla sua ombra e a quella di Maria Gesù potè crescere in sapienza, in statura ed in grazia.

Per questo Giuseppe non fu solo un simbolo di fedeltà, umiltà e povertà, ma un autentico simbolo di fede.

Ricordando San Giuseppe, viene riconosciuta la dignità del lavoro umano, da considerare come dovere e perfezionamento dell’uomo, oltre che come un allenamento proficuo per il suo dominio sul creato.

Il lavoro deve essere visto come servizio alla comunità in continuità con l’eccezionale opera di Dio, creatore di tutte le cose, sia quelle del cielo che quelle della terra.

Nel 1955 Pio XII istituì questa festa liturgica, da celebrare in coincidenza con quella dei lavoratori che cade il 1 maggio.

Altri santi e celebrazioni del 1 maggio

  • Sant’ Agostino Schoeffler
  • Sacerdote e martire

  • Beato Aldebrando
  • Vescovo di Fossombrone

  • Sant’ Amatore di Auxerre
  • Vescovo

  • Sant’Andeolo
  • Martire

  • Sant’Arigio
  • Vescovo

  • San Brioco
  • Vescovo e abate

  • Beato Clemente (Klymentij) Septyckyj
  • Sacerdote e martire

  • San Geremia
  • Profeta

  • Beato Giuliano Cesarello
  • Beata Mafalda
  • Badessa di Arouca

  • San Marculfo (o Marcolfo)
  • Abate di Nanteuil

  • Sant’ Orenzio (o Orienzo) di Auch
  • Vescovo

  • San Pellegrino Laziosi
  • Religioso

  • Beata Petronilla di Moncel
  • Badessa

  • San Riccardo Pampuri
  • Religioso

  • San Sigismondo
  • Re dei Burgundi e martire

  • San Teodardo di Narbonne
  • Vescovo

  • San Torquato
  • Vescovo di Guadix

  • Beato Vivaldo
  • Eremita